Calcolo TFR colf on line

 
RobertoR
1 agosto 2012
3 commenti

Effettuare il calcolo TFR colf on line non è difficile. È sufficiente un po’ di pazienza, armarsi di qualche dato numerio, e seguire queste nostre brevi indicazioni sulla modalità di gestione dei contributi TFR per le colf e per le badanti, stabiliti per legge e dovuti dal datore di lavoro che, mettendo in regola con contratto il collaboratore, lo iscrive di fatto all’INPS, che provvede a sua volta a aprire una posizione assicurativa in favore del lavoratore domestico.

Anzitutto, evidenziamo come si intende “lavoratore domestico” colui che presta un’attività lavorativa continuativa per le ncessità familiari del datore di lavoro, come ad esempio colf, assistenti familiari, baby sitter, governanti, camerieri, cuochi, badanti, autisti, e ancora coloro che svolgono tali attività presso comunità religiose, caserme e comandi militari, comunità senza fini di lucro, orfanotrovi, ricoveri per anziani.

I contributi andranno versati entro il 10 aprile per il primo trimestre, entro il 10 luglio per il secondo trimestre, entro il 10 ottobre per il terzo trimestre, entro il 10 gennaio per il quarto trimestre. Il pagamento dovrà avvenire online sul sito internet, con bollettino MAV, mediante le tabaccherie convenzionate “Reti amiche” o ancora mediante call center INPS 803 164, con PIN e carta di credito.

Ma, stabilito quanto sopra, come si calcola il TFR colf online? L’importo dei contributi che il datore di lavoro deve versare trimestralmente al lavoratore domestico è determinato con la formula: contributo orario x n. ore retribuite.

Il calcolo del contributo orario per il 2012 deve tenere conto della retribuzione effettiva oraria e della presenza o meno di quote assegni familiari. Senza tale quota, ad ogni modo, il contributo orario è pari a 1,41 euro per retribuzioni effettive orarie fino a 7,54 euro, 1,59 euro per retribuzioni fino a 9,19 euro, 1,94 euro per retribuzioni oltre i 9,19 euro. Se si superano le 24 ore settimanali, il contributo sarà pari a 1,02 euro.

Stabilito quanto sopra, occorrerà moltiplicare il contributo orario come determinato sulla base di quanto stabilito dall’INPS, per il numero di ore retribuite.

Qui un nostro approfondimento su come rateizzare il TFR.

Categorie: News
Tags: , , ,
Articoli Correlati
Sanatoria Colf in scadenza il 15 ottobre

Sanatoria Colf in scadenza il 15 ottobre

Il prossimo 15 ottobre scadranno i termini per poter usufruire della sanatoria in favore della regolarizzazione delle colf. Cerchiamo quindi di riepilogare quanto accadrà, iniziando dal fatto che la famiglia […]

La tutela della colf nel licenziamento, obbligatoria la comunicazione

La tutela della colf nel licenziamento, obbligatoria la comunicazione

La legge tutela la colf nel caso in cui il datore di lavoro non rilascia la comunicazione di licenziamento della colf, quindi la comunicazione è obbligatoria. La colf ha diritto […]

Aumenta il costo delle collaborazioni domestiche

Aumenta il costo delle collaborazioni domestiche

Permettersi colf, badanti e altre collaboratrici domestiche sta per diventare più caro. La “colpa” è tutta dei contributi Inps, visto e considerato che, con decorrenza 10 aprile (cioè, in occasione […]

Colf: chi è e che cosa fa

Colf: chi è e che cosa fa

Il termine Colf è nato dall’unione delle parole collaboratore familiare e si riferisce a tutti i lavoratori domestici regolati dalla legge 2 aprile 1958, n. 339. Nell’art 1, con colf […]

Colf e badanti: quasi 300 mila ora sono in regola

Colf e badanti: quasi 300 mila ora sono in regola

Dovevano essere all’incirca 300 mila, e così è stato. Mercoledì scorso, 30 settembre 2009, si è infatti è chiusa la campagna di regolarizzazione per colf e badanti; ebbene, in accordo […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Beniamino Cattelan

    Mettete la dicitura “Calcolo TFR” evidentemente solo per essere raggiunti dalle ricerche, visto che avete scritto qualche generica informazione sul calcolo contributi INPS, che è una cosa completamente diversa. E tutto questo, chiaramente per racimolare qualche soldo con la pubblicità… si commenta da solo. Complimenti per il sito.

    26 dic 2012, 15:46 Rispondi|Quota
  • #2mary

    Scusate dove si trovano le indicazioni per effettuare il conteggio del TFR on line? non sono in grado i trovarle?

    27 dic 2012, 15:41 Rispondi|Quota
    • #3giovanni fausone

      Scusate dove si trovano le indicazioni per effettuare il conteggio del TFR on line? non sono in grado i trovarle? assunzione 10/04/2012 – dimissioni 31/07/2013 costo orario 7,5 euro
      orario lavoro 15 ore giornaliere. Grazie

      9 ott 2013, 07:33 Rispondi|Quota