Concorso Ministero della Difesa per 874 posti nella Marina Militare

di Piero 81 Commenta

marina militareE’ stato diramato il bando di eclutamento nella Marina Militare per l’incorporamento di 874 nuovi posti. Tra questi, 250 riguardano il Corpo Equipaggi Militari Marittimi (CEMM) e 624 riguardano invece Corpo delle Capitanerie di Porto (CP). La domanda di partecipazione può essere presentata dall’8 gennaio 2014 al 6 febbraio 2014, per i nati dal 6 febbraio 1989 al 6 febbraio 1996, estremi compresi.

Ecco come saranno suddivise le assunzioni:

Un primi incorporamento, previsto nel mese di settembre 2014, dal 1° al 437° classificato nella graduatoria di merito, contemplava
125 posti per il CEMM e 312 per le CP. Ora, vi è un secondo incorporamento, previsto nel mese di dicembre 2014, dal 438° all’874° classificato nella graduatoria di merito, di cui 125 posti per il CEMM e 312 per le CP. La domanda di partecipazione può essere presentata dall’8 gennaio 2014 al 6 ebbraio 2014, per i nati dal 6 febbraio 1989 al 6 febbraio 1996, estremi compresi.

Requisiti richiesti

I candidati, che desiderano fare domanda, devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

– cittadinanza italiana;

– godimento dei diritti civili e politici;

– aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il giorno del compimento del 25° anno di età;

– non essere stati condannati per delitti non colposi, anche con sentenza di applicazione della pena su richiesta, a pena condizionalmente sospesa o con decreto penale di condanna, ovvero non essere in atto imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;

– non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una Pubblica Amministrazione, licenziati dal lavoro alle dipendenze di Pubbliche Amministrazioni a seguito di procedimento disciplinare, ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente

arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia, a esclusione dei proscioglimenti a domanda e per inidoneità psico-fisica;

– essere in possesso del diploma di istruzione secondaria

di primo grado (ex scuola media inferiore).

L’ammissione dei candidati che hanno conseguito un

titolo di studio all’estero è subordinata all’equipollenza del titolo stesso rilasciata da un qualsiasi ufficio scolastico regionale.

– non essere stati sottoposti a

misure di prevenzione;

– aver tenuto condotta incensurabile;

– non aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;

– idoneità psico-fisica e attitudinale per l’impiego nelle Forze Armate in qualità di VFP 1;

– esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool e per l’uso, anche saltuario od occasionale, di sostanze stupefacenti nonché per l’utilizzo di sostanze psicotrope a scopo non terapeutico;

– statura non inferiore a m. 1,65 e non superiore a m. 1,95, se candidati di sesso maschile, e statura non inferiore a m. 1,61 e non superiore a m. 1,95, se candidate di sesso femminile;

– non essere in servizio quali volontari nelle Forze Armate.

Come candidarsi

Coloro i quali desiderano candidarsi possono recarsi sulla pagina web dedicata al bando di reclutamento, presente sul sito del Ministero della Difesa, e scaricare il bando di concorso nonché i due allegati. Il primo concerne il certificato di stato di buona salute da compilare. Il secondo è invece una dichiarazione di mantenimento requisiti.

Il bando di concorso presenta tutte le informazioni necessarie per formalizzare la propria candidatura.