Detassazione straordinari e salario di produttività 2013-2014

di Anna Carbone Commenta

La detassazione straordinari e salario di produttività per il 2013 e il 2014 è una speciale agevolazione prevista dalla Legge di Stabilità 2013, alla quale è possibile accedere in presenza di idonei requisiti.

La detassazione straordinari e premi di produttività verrà erogata con nuove risorse pari a 1,2 mld di euro per il 2013 e 400 mln per il 2014, che vanno ad aggiungersi a quelle previste dalla Legge di Stabilità 2012 (n.83/2011) per la detassazione delle voci variabili in busta paga relative ad incrementi della produttività aziendale.

La detassazione straordinari e premi di produttività è una nuova agevolazione in via sperimentale introdotta allo scopo di stimolare la produttività, da attuare con criteri che verranno stabiliti con un apposito decreto interministeriale del Presidente del Consiglio dei Ministri che sarà emanato di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze entro il 15 gennaio 2013.

Il decreto dovrà stabilire l’aliquota Irpef sostitutiva di imposta e addizionali da applicare agli incentivi per la produttività, la redditività e la competitività e l’importo massimo agevolabile. In mancanza del decreto, le risorse stanziate saranno utilizzate per finanziare misure mirate alla riduzione dell’onere fiscale e contributivo.

La detassazione straordinari e premi di produttività dal 2012 si applica in particolare al lavoro straordinario anche con compenso forfetario; al lavoro supplementare per i contratti part-time; al lavoro notturno comprese le maggiorazioni per le ore prestate in orario diurno; al lavoro festivo per attività prestate la domenica spostando il giorno di riposo settimanale in altra giornata; al lavoro a turno.

APPROFONDIMENTI
*Proroga 2012 per detassazione premi di produttività
*Detassazione produttività del lavoro 2012