Ferrovie dello Stato, assunzioni di operai specializzati

di Fabiana Commenta

Le Ferrovie dello Stato assumono: le figure ricercate andranno inserite nel settore della manutenzione di materiali rotabili e di infrastrutture.

trenitalia

In particolare, le posizioni aperte corrispondono a due figure professionali precise, Operatore Specializzato della Manutenzione Rotabili e Operatori Specializzati Manutenzione delle Infrastrutture. Per entrambi i ruoli è necessario essere in possesso di un diploma di tipo tecnico. Vediamo nel dettaglio quali sono i requisiti richiesti per le figure ricercate. 

Per presentare domanda come Operatore Specializzato della Manutenzione Rotabili è necessario essere in possesso di un diploma nei settori di Meccanica, Energetica, Telecomunicazioni, in ambito Elettronico o Elettrotecnico.

L’operatore dovrà svolgere mansioni pratico-operative relative all’installazione, la riparazione e la manutenzione sul materiale rotabile e le apparecchiature oltre alla consuete operazioni amministrative.

La sede di lavoro prevista è Bolzano per cui è necessario il certificato di bilinguismo. Tutti gli aspiranti candidati dovranno inviare la domanda entro e non oltre il 13 gennaio 2017.

Per presentare domanda come Operatori Specializzati Manutenzione delle Infrastrutture è necessario essere in possesso di un diploma quinquennale ad indirizzo Tecnico (telecomunicazioni, elettronico, elettrico, elettrotecnico,, meccanico, costruzione ambiente e territorio, edile o geometra), essere di età compresa fra i 18 anni e i 29 anni (età necessaria per il contratto di apprendistato) essere in possesso della patente di categoria B. È titolo preferenziale anche se non determinante, la residenza nelle regioni Piemonte, Liguria, Marche, Umbria, Abruzzo. La figura ricercata dovrà svolgere attività pratico/operativa relativa all’installazione, alla riparazione, alla verifica e alla manutenzione delle infrastrutture ferroviarie. Tutti gli interessati possono presentare la domanda entro e non oltre il 22 gennaio 2017.

Il percorso di selezione prevede una prima selezione dei cv per individuare le figure professionali più adatte e una serie di prove mirate che possano valutare il profilo attitudinale e motivazionale del candidato prima di un colloquio tecnico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>