Lavoro: i belli guadagnano di più

 
Martina
13 novembre 2011
commenti

Bellezza e mondo del lavoro Lavoro: i belli guadagnano di più

Daniel S. Hamermesh è un professore di economia dell’Università di Austin in Texas ed ha scritto un libro intitolato suo “Beauty pays: why attractive people are more successfull“; lui è infatti convinto che i belli nel mondo del lavoro abbiano più successo. Pare infatti che circa il 4% degli uomini e l’8% delle donne belle (che diventano rispettivamente il 17 e il 12 per cento se si tratta di una bellezza sfolgorante) facciano più facilmente carriera; chi ne risente secondo il professore sono gli uomoni che se poco affascinanti guadagnano il 13% in meno rispetto agli altri.

Ha esaminato sia uomini che donne di età compresa tra i 25 ed i 75 anni ed è giunto alla conclusione riportata sul Journal of Applied Physiology che

Chi è bello guadagna di più, indipendentemente da intelligenza e preparazione

C’è chi poi ha deciso di analizzare il make-up e il suo impatto verso il prossimo; si tratta di una ricerca americana commissionata da Procter&Gamble al dipartimento di Psicologia dell’ Università di Harvard.Lo studio ha esaminato donne di età compresa tra i 20 ed i 50 anni fotografate con tre diversi trucchi. Uno “minimale-naturale”, il secondo “moderato professionale” e l’ultimo “deciso-glamorous”; il risultato? Le donne truccate vengono percepite coem più competenti di quelle in versione “naturale” (anche se mostrano un make up particolarmente appariscente).

Nancy Etcoff, psichiatra al Massachusetts General Hospital di Boston e autrice dello studio spiega

Il make-up diventa un elemento strategico che una donna sceglie in base a ciò che fa e al messaggio che vuole trasmettere di sè chi si vuole mostrare sicura e autorevole, per esempio, dovrebbe focalizzare l’attenzione sulle labbra applicando un rossetto dal colore vivace, al contrario se si desidera apparire disponibili e alla mano, meglio puntare su una sfumatura neutra e poco evidente

Voi cosa ne pensate: solo i belli riescono a sfondare nel mondo del lavoro?

Fonte ansa

Commenta!

Articoli Correlati
Lavoro femminile: le donne guadagnano fino al 23% in meno

Lavoro femminile: le donne guadagnano fino al 23% in meno

Nel nostro Paese, a parità di ruoli, competenze e caratteristiche, le donne continuano ad essere svantaggiate rispetto agli uomini in termini di paga. Sussiste infatti quello che l’Isfol definisce come […]

Lavoro autonomo: ecco quanto guadagnano i professionisti

Lavoro autonomo: ecco quanto guadagnano i professionisti

Come se la passano ai tempi della crisi i contribuenti con partita Iva, ed in particolare quelli soggetti agli studi di settore? Ebbene, al riguardo il dipartimento delle Finanze ha […]

Donne al lavoro sempre più simili agli uomini: fredde e calcolatrici

Donne al lavoro sempre più simili agli uomini: fredde e calcolatrici

Uomini e donne sempre diversi? Macché! Secondo i risultati di una ricerca condotta su 1200 persone (660 uomini e 540 donne) tra il 2001 e il 2009 dalla Cofimp, Società […]

Uomini vs donne: i primi guadagnano di più

Uomini vs donne: i primi guadagnano di più

Parliamo di nuovo di uomo e donna in ambito lavorativo. Dai risultati di uno studio Ocse sull’istruzione è emerso che un uomo in Italia con una laurea può aspettarsi rispetto […]

Uomini vs Donne: i primi sono quelli che hanno perso più posti di lavoro

Uomini vs Donne: i primi sono quelli che hanno perso più posti di lavoro

In diverse occasioni vi abbiamo descritto la situazione che si trovano a vivere molte donne che ad esempio dopo la maternità spesso sono costrette ad abbandonare il posto di lavoro. […]