Polizia di Stato, 80 posti per i nuovi commissari

di Fabiana Commenta

Al via il nuovo concorso pubblico, per titoli ed esami, indetto dal Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza per l’assegnazione di 80 posti di commissario della Polizia di Stato.

Possono partecipare al bando tutti i cittadini italiani che rispettino i richiesti requisiti: affrettatevi perché la domanda può essere inoltrata entro e non oltre giovedì 3 agosto 2017. 

La domanda di partecipazione al concorso va compilata e inviata entro la scadenza prevista attraverso l’applicazione telematica a disposizione sul sito istituzionale della Polizia di Stato. Tutti i vincitori del concorso potranno essere ammessi alla frequenza del corso di formazione biennale strutturato in due cicli annuali.

Degli 80 posti a disposizione, alcuni sono riservati:

20 posti al coniuge e ai figli superstiti, oppure ai parenti in linea collaterale di secondo grado, qualora unici superstiti, del personale deceduto in servizio e per causa di servizio appartenente alle Forze di polizia o alle Forze armate

2 posti agli Ufficiali che abbiano terminato senza demerito la ferma biennale

2 posti a coloro che siano in possesso dell’attestato di bilinguismo

4 posti a coloro che hanno conseguito il diploma di maturità presso il Centro studi di Fermo

Per partecipare al concorso è necessario avere: 

• cittadinanza italiana;

•godimento dei diritti civili e politici;

•possesso delle qualità morali e di condotta previste dall’art. 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165;

•non aver compiuto il 32° anno di età. Quest’ultimo limite è elevato, fino a un massimo di tre anni, in relazione all’effettivo servizio militare prestato dai concorrenti. Per gli appartenenti ai ruoli dell’Amministrazione civile dell’interno il limite d’età, per la partecipazione al concorso, è elevato a quaranta anni. La partecipazione al concorso non è soggetta a limiti di età per gli appartenenti ai ruoli degli agenti ed assistenti e dei sovrintendenti della Polizia di Stato, con almeno tre anni di anzianità di servizio alla data del bando, nonché per gli appartenenti al ruolo degli ispettori della Polizia di Stato;

•aver conseguito una delle seguenti lauree: classe delle lauree magistrali in giurisprudenza (LMG/01); classe delle lauree magistrali in scienze dell’economia (LM-56); classe delle lauree magistrali in scienze della politica (LM-62); classe delle lauree magistrali in scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63); classe delle lauree magistrali in scienze economico-aziendali (LM-77) oppure classe delle lauree specialistiche in giurisprudenza (22/S); classe delle lauree specialistiche in scienze dell’economia (64/S); classe delle lauree specialistiche in scienze della politica (70/S); classe della lauree specialistiche in scienze delle pubbliche amministrazioni (71/S); classe della lauree specialistiche in scienze economico-aziendali (84/S); classe delle lauree specialistiche in teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica (102/S);

• idoneità fisica, psichica ed attitudinale all’impiego.

Il concorso si articola in prove diverse:

1.prova preselettiva attraverso un questionario articolato in domande con risposta a scelta multipla su materie diverse come diritto penale, diritto processuale penale, diritto civile, diritto costituzionale e diritto amministrativo)

2.prova di efficienza fisica

3. accertamenti psico-fisici

4.accertamento attitudinale

5.prove scritte (sulle materie di diritto costituzionale, congiuntamente o disgiuntamente  a diritto amministrativo, con eventuale riferimento  alla  legislazione speciale in materia di pubblica sicurezza; diritto penale, congiuntamente o  disgiuntamente  a  diritto processuale penale)

6.valutazione dei titoli dei candidati

7.prova orale (sulle materie oggetto delle prove scritte e e su diritto civile; diritto del lavoro; diritto della navigazione; ordinamento dell’Amministrazione della pubblica sicurezza; nozioni di medicina legale; nozioni di diritto internazionale; lingua straniera prescelta dal candidato tra quelle indicate nel presente bando; informatica)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>