Scuola Infanzia, come partecipare al concorso per Insegnanti

di Fabiana Commenta

C’è tempo fino al prossimo giovedì 11 novembre per poter presentare la domanda e partecipare al concorso per Insegnanti scuola d’infanzia indetto dall’Unione delle Terre d’Argine: chi supererà la selezione del concorso pubblico potrà contare su un lavoro a tempo determinato part-time o full-time per poter insegnare nel corso dell’anno scolastico 2017-2018. 

concorso, scuola materna, asilo nido concorso, invalsi

Il concorso prevede una prima prova attitudinale che sarà relativa ad argomenti indicati nel bando di concorso per Insegnanti (Qui il bando da consultare): la domanda dovrà essere redatta in base al modello allegato al bando di concorso inviata entro e non oltre giovedì 11 gennaio 2018 all’indirizzo: Unione delle Terre d’Argine, Ufficio Protocollo, Corso A. Pio 91, 41012, Carpi (Mo). 

Sono diverse le modalità di invio della domanda:

•tramite PEC all’indirizzo [email protected]

•consegna a mano presso lo Sportello dipendenti delle Risorse Umane aperto tra le ore 8.30 e le 12.30 dal lunedì al sabato

•tramite raccomandata A/R.

Ed ecco gli indispensabili requisiti per poter partecipare al bando:

• cittadinanza italiana o UE o extra Europea;

•non essere stati licenziati, destituiti o dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;

•essere fisicamente idonei all’impiego;

•conseguimento del diploma di Abilitazione all’insegnamento nelle scuole del grado preparatorio conseguito entro il 2002;

•diploma di maturità rilasciato da Istituti Magistrali compreso quello di liceo socio-psico- pedagogico, entro il 2002;

• laurea in Scienze della Formazione primaria;

• abilitazione all’esercizio della professione.

 

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>