Scuole d’Infanzia, il bando per lavorare a Parma

di Fabiana Commenta

C’è tempo fino al 2 gennaio 2018 per poter presentare la domanda di partecipazione per partecipare al bando di concorso indetto dalla città di Parma per la selezione del personale delle scuole d’Infanzia della città.

concorso, scuola materna, asilo nido concorso, invalsi

Si tratta di una selezione pubblica, per soli esami atta alla formazione di una graduatoria di candidati idonei che potranno essere selezionati per assunzioni a tempo determinato di Istruttori tecnici educativi maestro scuola d’infanzia comunale.

Le domande dovranno essere redatte sull’apposito modello allegato al bando ed entro il 2 gennaio 2018, al Settore Risorse Umane e Organizzazione del Comune di Parma (L.go Torello de Strada, 11/a, Parma) tramite diversi canali:

•posta elettronica certificata all’indirizzo [email protected]

•consegna diretta all’Ufficio Protocollo del Comune di Parma – Largo Torello De Strada 11/a – 43121 Parma;

•fax al n. 0521/218388;

•raccomandata a/r all’Ufficio Protocollo – Largo Torello De Strada 11/a – 43121 Parma

Le assunzioni previste sono a tempo determinato per supplenze nelle scuole dell’infanzia della città di Parma e le risorse selezionate verranno assunte secondo il CCNL del comparto del personale delle Regioni – Autonomie Locali: si richiedono doti di autonomia, comunicazione, gestione delle emozioni e dello stress e di lavoro di gruppo.

Ecco i requisiti richiesti dal bando: 

• cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea;

•godimento dei diritti civili e politici;

• idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del posto da ricoprire;

•non aver subito condanne penali o avere pendenze processuali che impediscano la nomina a pubblico dipendente;

•non aver subito condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel capo I del titolo II del libro secondo del codice penale, ai sensi dell’art. 35 bis D.Lgs. 165/01;

•non avere subito condanne penali o avere pendenze processuali per taluno dei reati di cui agli artt. 600 bis, 600 ter, 600 quater, 600 quinques e 609 undecies del codice penale;

•inesistenza di provvedimenti di licenziamento, destituzione o dispensa dall’impiego presso Pubbliche Amministrazioni per persistente insufficiente rendimento ovvero di decadenza derivante dall’aver conseguito la nomina mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;

•posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva.

Ecco i titoli di studio richiesti:

•diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) in Scienze della Formazione Primaria – indirizzo per la formazione degli insegnanti Scuola Materna o Laurea Magistrale nuovo ordinamento a ciclo unico Scienze della Formazione Primaria (classe LM-85 bis);

• diploma di maturità di istituto o scuola magistrale, purchè iniziato entro l’a.s. 1997/98 o comunque conseguito entro l’a.s. 2001/2002;

•diploma di liceo socio-psico-pedagogico, purchè iniziato entro l’a.s. 1997/98 o comunque conseguito entro l’a.s. 2001/2002;

•diploma ad indirizzo pedagogico, conseguito al termine di un corso di studi sperimentale quinquennale di scuola magistrale o di istituto magistrale, purchè iniziato entro l’a.s. 1997/98 o comunque conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002.

Per i titoli di studio che sono stati successivamente all’a.s. 2001/2002, è necessatio l’abilitazione all’insegnamento nella scuola dell’infanzia conseguita mediante superamento del relativo concorso statale o con procedura abilitante.

Le selezioni del concorso consistono nella valutazione dei titoli e nello svolgimento di una prova orale mirata alla verifica delle conoscenze/competenze e capacità/comportamenti dei candidati, in riferimento alle attività  da svolgere.

Domanda e scadenza

I candidati interessati a partecipare al concorso devono inviare le domande di partecipazione, redatte sull’apposito modello allegato al bando ed entro il 2 gennaio 2018, al Settore Risorse Umane e Organizzazione del Comune di Parma (L.go Torello de Strada, 11/a, Parma) tramite:

•posta elettronica certificata all’indirizzo [email protected]

•consegna diretta all’Ufficio Protocollo del Comune di Parma – Largo Torello De Strada 11/a – 43121 Parma;

•fax al n. 0521/218388;

•raccomandata a/r all’Ufficio Protocollo – Largo Torello De Strada 11/a – 43121 Parma

 

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>