Concorsi start up fine 2012

di RobertoR Commenta

 Banca Marche ha lanciato un nuovo concorso per premiare le start up più innovative con una lotteria nella quale ha stanziato contributi per 78 mila euro. Le imprese che faranno ricorso entro il 30 dicembre 2012 al finanziamento Youstartup! avranno pertanto  la possibilità di partecipare a «Crescere con Banca Marche». Il concorso premierà, entro il 30 gennaio 2013, i migliori progetti di business. Vediamo allora come sono suddivisi i premi e in che modo è possibile assumere le informazioni sull’andamento del progetto e delle domande di partecipazione.

I premi previsti sono così divisi: 20 mila euro per la migliore idea di business ai giovani under 35, 20 mila alla categoria lavoratori e infine 20 mila per l’imprenditoria femminile. Il premio verrà utilizzato per ridurre o estinguere il finanziamento ricevuto dalla banca. Altri sei progetti, inoltre, sempre selezionati dalla banca, potranno avvalersi di un piccolo fondo pari a 3 mila euro per la migliore idea di business nei settori: moda-design, cibo e cucina, artigianato, information technology e new media, turismo, altro.

Simile il premio Innovami Start-Up, una competizione nata con l’obiettivo di sostenere la nascita e lo sviluppo di imprese che propongono nuovi prodotti. Parte della Rete alta Tecnologia dell’Emilia-Romagna, il premio valuterà business plan di nuove imprese sulla base del loro livello di innovazione e di originalità, di rapidità di sviluppo e di realizzabilità tecnica. Verrà inoltre valutato il miglior progetto nel settore energetico-ambientale che si aggiudicherà il premio per la sezione speciale Hera per l’Energia e l’Ambiente edizione 2012. Il premio prevede un premio di 8 mila euro, mentre la sezione speciale energia e ambiente 2012 invece prevede un premio di 2 mila euro.

I candidati dovranno presentare la domanda di ammissione, disponibile sul sito di Innovami, entro il 16 novembre 2012.

Continueremo a tenervi informati sugli altri premi per start up anche nel corso delle prossime settimane. Intanto, questo è il nostro speciale sui requisiti delle start up innovative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>