Monza, concorso pubblico per specialista bibliotecario 

di Fabiana Commenta

 

Ultimo giorno a disposizione per poter inviare la candidatura per partecipare al concorso pubblico indetto dal Comune di Monza per l’assunzione con contratto di formazione e lavoro della durata di 24 mesi di 2 figure di Specialista Bibliotecario/a con assegnazione al Servizio Sistemi Bibliotecari. 

La domanda può essere presentata entro la giornata del 15 luglio 2019 e l’iscrizione al concorso è da effettuarsi per via telematica collegandosi direttamente al sito del Comune di Monza (qui il Bando nel dettaglio). Come riporta il bando stesso, il concorso è riservato solo ed esclusivamente ai giovani di età compresa tra i 18 anni e i 32 anni. 

Il bando specifica che le avverranno tramite esami, una prova scritta ch consiste nella elaborato (tema o domande a risposta aperta o domande a risposta multipla e chiusa) sulle materie indicate nel bando, una seconda prova scritta che consiste nella stesura di un elaborato tecnico, atto e/o provvedimento amministrativo, relativo alle materie della prima prova scritta; una prova orale, un colloquio finalizzato ad accertare le competenze dei candidati che verterà sulle materie delle prove scritte e sulla capacità di problematizzare ed elaborare soluzioni tramite la discussione di situazioni concrete. Verranno anche valutate le competenze in ambito informatico e linguistico.

Se le candidature dovessero superare le 50 unità, le prove saranno precedute da una preselezione (un test a risposta chiusa multipla su argomenti delle prove d’esame). 

 Ecco intanto i requisiti necessari per potersi candidare: 

età compresa tra i 18 e i 32 anni all’atto di stipula del contratto di formazione e lavoro;

idoneità fisica.

E i titoli di studio richiesti: 

laurea classe DM 270/04: Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali, Beni culturali, Lettere, Lingue e culture moderne, Mediazione linguistica, Scienze della comunicazione, Storia, Filosofia, Geografia;

lauree magistrali classe DM 270/04: Conservazione dei beni architettonici e ambientali, Conservazione e restauro dei beni culturali, Archivistica e biblioteconomia, Filologia moderna, Filologia, letterature e storia dell’antichità, Informazione e sistemi editoriali, Lingue e letterature dell’Africa e dell’Asia, Lingue e letterature moderne europee e americane, Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale, Linguistica, Metodologie informatiche per le discipline umanistiche, Scienze della comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità, Scienze filosofiche, Scienze geografiche, Scienze storiche, Teorie della comunicazione, Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education;

laurea magistrale a ciclo unico LMR-02 in Conservazione e restauro dei beni culturali. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>