Come aprire un asilo nido privato

di Monia 9

L’apertura di un asilo nido privato è un passo importante. L’asilo nido è una struttura di tipo educativo che si rivolge ai bambini di età compresa fra i 3 mesi e i 3 anni, il cui scopo è di assicurare la realizzazione di un programma educativo.

Chiunque volesse aprire un asilo nido privato, dovrà essere in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:

  • maturità liceo socio-psico-pedagogico o magistrale
  • tecnico dei servizi sociali
  • operatore dei servizi sociali
  • assistente di comunità infantile
  • maestra di asilo
  • dirigente di comunità infantile
  • titolo universitario pedagogico
  • master per la formazione della prima infanzia.

Per aprire un asilo nido  è necessario anche un solido partner finanziario che possa garantire un serio supporto e un valido sostegno per la concessione di importanti finanziamenti.  Una delle aziende che offre finanziamenti è:  General Consulting.

Il lavoro richiede molte responsabilità, una grande abilità gestionale e ottime capacità relazionali con i genitori. Per iniziare l’attività il privato che promuove il nuovo asilo nido dovrà :

  • ottenere dal Municipio territorialmente competente l’autorizzazione all’apertura e funzionamento della struttura
  • rispettare tutti i requisiti richiesti a norma di legge, tra i quali l’eventuale cambio di destinazione d’uso dei locali prescelti, nel caso che tali locali siano destinati ad attività diverse da quelle scolastiche.
  • presentare la domanda di autorizzazione all’apertura e funzionamento dell’asilo nido, allegando la documentazione richiesta.

Per l’esecuzione dei lavori di ristrutturazione o l’adeguamento degli spazi, la procedura autorizzativa è quella che regola gli interventi edilizi privati. Una volta ottenuta l’autorizzazione all’apertura della struttura, le procedure sono differenti.
Per ciò che concerne  il nido privato, è possibile chiedere l’accreditamento (strumento indispensabile per poter eventualmente stipulare una convenzione con il Comune) e il convenzionamento con il Comune oppure svolgere l’attività privatamente. Il convenzionamento prevede che la nuova struttura riceva dal Comune contributi finanziari per ogni bambino iscritto proveniente dalle lista d’attesa dei nidi comunali.

E’ importante scegliere  anche le risorse umane necessarie all’impresa e le loro competenze, i titoli di studio conseguiti da queste, ma anche l’esperienza e l’approccio educativo, tenendo presente che lo scopo è quello di aiutare ogni bambino a crescere armoniosamente e a seguire equilibrati percorsi di socializzazione.

Commenti (9)

  1. Salve,

    sono una giovane mamma con una forte passione per i bambini e il sogno di aprire un asilo.
    Ho conseguito una laurea in psicologia dell’infanzia e un master in psicologia dei servizi scolastici

    Mi piacerebbe ricevere da voi utili indicazioni per la realizzazione di questo mio progetto

    Nell’attesa di una vostra gentile risposta, vi saluto cordialmente

    Maria

  2. Cara Maria, all’interno dell’articolo si trovano tutte le indicazioni utili affinchè il tuo progetto possa realizzarsi. Qualora avessi ulteriori dubbi, puoi contattare gli organi competenti.
    Grazie per il tuo interesse e continua a seguirci.

  3. salve io volevo solo un informazione, essendo disoccupata e desiderosa di aprore un asilo nido, come funziona? cioè che garanzie vogliono per stanziare i fondi?è necessario avere una busta paga?@ Monia:

  4. salve io volevo un informazione…con la laurea in infermieristica pediatrica è possibile aprire un asilo nido?
    attendo una vostra risposta..grazie mille.

  5. Salve a tutti,
    sono una giovane ragazza d 19 anni ho conseguito il diploma in un liceo socio psico pedagogico e il mio sogno è quello di aprire un asilo nido..vorrei sapere in che indirizzo dovrei iscrivermi per conseguire una mini laurea e dove posso fare un master per la formazione della prima infanzia..
    attendo una vostra risposta
    arrivederci

    Francesca da Siracusa.

  6. Buongiorno,
    sono laureata in scienze dell’educazione e abilitata all’insegnamento, il mio sogno èaprire un asilo nido…. volevo delle info su come aprire un asilo aziendale. io non ho una azienda, cosa dovrei fare?
    Grazie.

  7. informazioni per poter aprire un asilo nido con le convenzioni del comune di torino

  8. buon giorno
    sono valentina morgia
    maestranido e materno
    ho gestito un asilo nido e materno per un pò di anni
    mi farebbe piacere avere un incontro
    grazie
    coediali saluti
    valentina morgia
    lascio in mio recapito telefonico
    347/6264045

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>