Guardia Forestale, il concorso per 30 risorse assunte a tipo indeterminato

di Fabiana Commenta

Ancora poche ore a disposizione per poter inviare la domanda di partecipazione al concorso indetto dalla Provincia di Trento per entrare nel Corpo Forestale dello Stato (accorpato in realtà ai carabinieri): le domande devono essere redatte in carta semplice e devono necessariamente essere inviate entro le ore 12.00 del 27 aprile 2018, spedite o spedite o consegnate direttamente al Servizio per il Personale della Provincia Autonoma di Trento, Via Don G. Grazioli n.1 – 38122 Trento oppure inviate tramite fax, al numero 0461 496379 oppure all’indirizzo di posta elettronica certificata: [email protected].

corpo forestale

Info e dettaglio sul bando sono disponibili al link diretto (qui).

Il concorso indetto dalla Provincia di Trento seleziona 30 risorse a tempo indeterminato: sei di questi posti saranno riservati a chi ha già chi lavorato nel Corpo Forestale dello Stato mentre le altre persone dovranno partecipare a un corso di formazione.

Ecco i requisiti per poter partecipare:

 

Età compresa tra 18 e 29 anni (non aver compiuto 30 anni);

cittadinanza italiana;

statura non inferiore a 165 cm per gli uomini e a 160 cm per le donne;

diploma di istruzione secondaria di secondo grado di Perito Agrario o Agrotecnico, di durata almeno quinquennale, oppure diploma di laurea triennale o quinquennale in ambito Forestale, Agrario o Ambientale;

idoneità psico fisica;

disponibilità a raggiungere qualsiasi sede di assegnazione sul territorio provinciale in caso di assunzione;

assenza di condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici;

non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;

non essere stati destituiti, licenziati o dichiarati decaduti da un impiego per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, oppure per aver svolto attività incompatibili con il rapporto di lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione;

posizione regolare rispetto agli obblighi di leva;

non essere stati licenziati o destituiti da una Pubblica Amministrazione e non essere incorsi nella risoluzione del rapporto di lavoro in applicazione dell’art. 32 quinques del codice penale o per non aver superato il periodo di prova negli ultimi 5 anni.

 

I candidati selezionati riceveranno una retribuzione annua lorda iniziale pari a 14.268 Euro e un’indennità integrativa pari a 6.371 Euro lordi l’anno, all’indennità forestale di 5.835,60 euro lordi l’anno e alla tredicesima mensilità.

 

photo credits | Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>