Al via le linee di indirizzo per i progetti in ambito di promozione sociale

di Redazione Commenta

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali informa che sono state predisposte le linee guida finalizzate alla presentazione di progetti sperimentali da parte delle associazioni di promozione sociale relative all’anno 2012.

Le linee di indirizzi annualità 2012 è in corso di registrazione presso la Corte dei Conti e riguarda la presentazione di progetti sperimentali da parte delle associazioni di promozione sociale iscritte nei registri di cui all’art. 7 della Legge 7 dicembre 2000, n. 383, nonché per assicurare il sostegno ad iniziative formative e di informatizzazione, di cui all’art. 12, comma 3, lett. d) e lett. f) della predetta legge.

Il Ministero, attraverso il suo sito istituzionale, ricorda che la domanda di contributo insieme al formulario ed il relativo piano economico devono essere compilati e trasmessi al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale per il Terzo Settore e le Formazioni Sociali esclusivamente on line, a pena di inammissibilità, attraverso la piattaforma digitale entro le ore 12.00 del 10 dicembre 2012.

Non solo, il Ministero ricorda che le associazioni di promozione sociale che presenteranno la richiesta di contributo on line attraverso il sito www.direttiva383.it non dovranno inviare la stessa richiesta di contributo in formato cartaceo.

In base all’articolo 7 della legge 7 dicembre 2000 n. 383, per associazioni di promozione sociale a carattere nazionale si intendono quelle che svolgono attività in almeno cinque regioni ed in almeno venti province del territorio nazionale.

Il comma 2 sempre dell’articolo 7 prevede che l’iscrizione nel registro nazionale delle associazioni a carattere nazionale comporta il diritto di automatica iscrizione nel registro medesimo dei relativi livelli di organizzazione territoriale e dei circoli affiliati.

Al contrario, sono considerate associazioni di promozione sociale le associazioni riconosciute e non riconosciute, i movimenti, i gruppi e i loro coordinamenti o federazioni costituiti al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di associati o di terzi, senza finalità di lucro e nel pieno rispetto della libertà e dignità degli associati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>