Operatori Socio Sanitari, concorso pubblico in Emilia Romagna

di Fabiana Commenta

C’è tempo fino al prossimo giovedì 19 luglio 2018 per potersi candidare al concorso indetto dalla regione Emilia Romagna: l’Unione Comuni Pianura Reggiana di Correggio ha indetto un concorso pubblico volto all’assunzione di 22 Operatori Socio Sanitari, Cat. B. pos. economica B3.

infermieri oss, oss

Il bando del concorso (qui per consultarlo) specifica anche i diversi posti messi a disposizione: nel dettaglio, si tratta di 7 posti presso l’ASP Magiera Ansaloni di Rio Saliceto e 15 posti presso l’ASP Carlo Sartori di San Polo d’Enza.

Per poter presentare la propria candidatura è necessario effettuare l’iscrizione on- line, sul sito dell’Asp Magiera Ansaloni, sezione “Bandi di concorso” – “bandi attivi”: www.magieraansaloni.it

Per compilare la domanda, che dovrà essere presentata entro le ore 19 del 19 luglio, è necessario:

1. accedere al link www.magieraansaloni.it, cliccare su “NUOVA RICHIESTA” e successivamente su “REGISTRATI”;

2. attendere l’email di attivazione del profilo alla casella di posta inserita e cliccare sul link proposto;

3. effettuare l’accesso con le credenziali utilizzate per la registrazione;

4. compilare il modulo in tutte le parti richieste e inserire gli allegati richiesti;

5. verificare il riepilogo della domanda;

6. procedere alla convalida della domanda

7. inoltrare la domanda;

8. verificare di aver ricevuto una mail di conferma dell’inoltro.

Naturalmente i candidati dovranno avere una serie di requisiti indispensabili per poter presentare la propria richiesta di partecipazione al concorso. 

Ecco i requisiti necessari: nel dettaglio è necessario essere in possesso dell’attestato professionale di Operatore socio – sanitario o attestato equivalente e poi avere tutti i requisiti che generalmente si richiedono in occasione di un concorso pubblico, vale a dire,

cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’UE o altre categorie previste dal bando;

età minima 18 anni;

assenza di condanne che impediscano la nomina a pubblico dipendente,

non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;

non essere stati destituiti dall’impiego presso la Pubblica Amministrazione o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;

licenza media;

idoneità psico-fisica all’impiego;

patente di guida B.

Il concorso prevede per tutti i candidati lo svolgimento di una prova preselezione che sarà indetta nel momento in cui le domande di ammissione dovessero essere oltre 400;

una prova scritta, un prova orale sugli argomenti d’esame che vengono indicati all’interno del bando.

 

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>