Polizia Locale Milano: tutte le info sul nuovo concorso

di Gio Tuzzi Commenta

Un annuncio molto importante per tante persone che aspirano a lavorare in polizia locale e abitano nella zona del milanese. Infatti, il Comune di Milano ha dato ufficialmente il via libera a un nuovo piano dedicato alle assunzioni, in cui emerge come ci saranno ben 500 posti a disposizione.

Si tratta di uno o più concorsi che sono dedicati a tutti coloro che hanno almeno un diploma di scuola media superiore. Il posto fisso, insomma, è davvero alla portata di tante persone che stanno cercando un lavoro ed è inutile mettere in evidenza come quello bandito dal Comune di Milano era uno dei concorsi su cui c’era maggiore attesa per il 2022.

La notizia è stata comunicata in via ufficiale da parte dell’assessore alla Sicurezza del Comune di Milano, ovvero Marco Granelli. È stato proprio quest’ultimo, infatti, a dare notizia del piano assunzioni, mettendo in evidenza anche quali siano le tempistiche che caratterizzeranno questi concorsi. È bene innanzitutto mettere in evidenza come non ci sarà un solo concorso che metterà in palio 500 posti, ma verranno organizzati vari concorsi lungo tutto il 2022.

È chiaro che, per poter ottenere più informazioni in riferimento non solo alle prove, ma anche ai requisiti e alle scadenze previste dal concorso per entrare in Polizia Locale, sarà necessario attendere che il Comune di Milano provveda alla pubblicazione dello specifico bando.

Come detto in precedenza, però, la cosa migliore da fare è quella di riferimento non solo a un maxi-bando, quanto piuttosto a tanti vari bandi, dato che dalle parole di Granelli emerge proprio tale intenzione. Per ora, quindi, è necessario avere ancora un po’ di pazienza, dal momento che i funzionari del Comune di Milano stanno mettendo a punto la delibera con cui si provvederà a definire un po’ tutte i requisiti per la selezione e non solo. Il primo bando, secondo quanto filtra dalle indiscrezioni, dovrebbe tenersi nel corso della stagione primaverile e permetterà di assumere i primi 200 lavoratori.

Il Comune di Milano, però, ha confermato ufficialmente che la delibera che andrà a regolare il primo bando verrà pubblicata nel corso delle prossime due settimane e, di conseguenza, non serve attendere ancora poi molto prima di avere maggiori informazioni. È bene tener conto anche di un altro aspetto, ovvero che non sono previsti limiti territoriali per le assunzioni, dato che i partecipanti possono fare domanda da ogni zona d’Italia, a patto chiaramente di rientrare nei requisiti che saranno previsti dall’apposita delibera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>