Offerte di lavoro per 150 posizioni da Mattel

di RobertoR Commenta

Mattel, uno dei leader mondiali nel settore dei giocattoli, sta cercando di assumere 150 risorse professionali da inserire nel proprio organigramma a livello mondiale. La società, diffusa con le proprie strutture in tutto il mondo, sta infatti cercando di espandere la propria posizione in alcuni mercati chiave, Italia inclusa.

A confermare gli intenti della compagnia statunitense per la Penisola è Annalisa Sala, direttore delle risorse umane per la divisione italiana, che afferma come il periodo felice che la società sta attraversando permetterà alla compagnia “di prevedere annualmente un buon numero di percorsi di inserimento per i talenti provenienti dai migliori atenei italiani, ma anche di offrire opportunità interessanti a giovani con esperienza e potenziale che si trovano sul mercato del lavoro”.

Ai neolaureati, ad esempio, Mattel è in grado di offrire opportunità di stage finalizzate all’inserimento in azienda. I profili ricercati, spiega il direttore delle risorse umane “dipendono dalla seniority richiesta per il ruolo: in linea generale richiediamo la laurea, prevalentemente ad indirizzo economico o comunicativo, età intorno ai 30-35 anni, ottima conoscenza dell’inglese, qualche anno di esperienza, un alto potenziale di crescita, competenze e valori in linea con il mondo Mattel e orientamento all’area commerciale”.

Per i profili junior, invece, “contano molto anche le esperienze all’estero svolte durante gli anni di studio, che permettono di sviluppare al meglio la conoscenza di almeno un’altra lingua e di aprirsi alla complessità dei contesti internazionali”.

Per quanto concerne la candidatura, il nostro consiglio è quello di assumere tutte le principali informazioni sul sito internet www.mattel.com, all’interno della sezione Careers, o in alternativa inviare un’email all’indirizzo [email protected], con un curriculum vitae aggiornato, una breve lettera di presentazione, e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente.