Come diventare avvocato in Australia

di Piero 81 Commenta

Diventare avvocato non è proprio cosa da tutti perché è necessario possedere delle doti particolari, come ad esempio possedere una buona eloquenza e pochissima vergogna nel parlare in pubblico. Tra i tanti posti in cui si può svolgere questo mestiere c’ è l’ Australia, un paese che offre tante opportunità di lavoro in diversi campi.

75650493
Per svolgere la professione di avvocato in Australia è necessario come prima cosa iscriversi ad un accreditato programma di legge, che è uno dei requisiti fondamentali per essere ammessi al foro in quel paese.

Come diventare avvocato a Malta

Se ti interessa svolgere questo lavoro in Australia, dove, conoscendo la lingua ci possono essere anche maggiori possibilità che in Italia allora in questa piccola guida potete trovare tutte le informazioni necessarie per farlo, insieme ad utili consigli e suggerimenti. Ecco cosa potete fare.

Come diventare avvocato in Brasile

Come diventare avvocato in Australia

Per diventare avvocato in Australia come prima cosa avrete bisogno di un diploma di scuola superiore, e in seconda battuta si possono anche conseguire le certificazioni presso istituti accreditati, i quali offrono singoli corsi di introduzione alla giurisprudenza.

Per poter svolgere in Australia una professione basata sulla comunicazione, dovrete avere una buona conoscenza della lingua inglese, indispensabile per chi deve parlare in pubblico. Anche per la conoscenza della lingua inglese è possibile avere una certificazione.

Anche in questo paese, dopo avere conseguito un diploma di maturità, dovrete iscrivervi all’Università, in particolare ad una facoltà di giurisprudenza, la quale potrà fornire conoscenze di diritto civile, di diritto immobiliare, di diritto fiscale, penale e di famiglia.

In seguito ci si potrà impegnare nel seguire dei tirocini formativi, obbligatori presso le scuole di diritto che a loro volta offrono la possibilità di svolgere degli stage presso degli studi legali convenzionali.
Sul campo si potrà sperimentare il lavoro giuridico legale reale. Prima di lavorare direttamente sul campo, sarà necessario superare l’ esame di avvocatura nelle diverse università australiane, in seguito al quale si potrà essere impegnati nelle prime pratiche semplici presso gli studi, che potranno impiegare i loro tirocinanti in pratiche semplici o nella ricerca giuridica. Si potrà anche assistere a diversi colloqui di lavoro tra gli avvocati più esperti e i loro clienti.

Se avete conseguito una laurea in giurisprudenza in Europa, la legge australiana vi consente di esercitare l’ avvocatura nel paese, purché si conosca a fondo il diritto in vigore e si abbia una buona dimestichezza con la lingua del posto, cioè si conoscano i termini giuridici utilizzati.
La dimestichezza linguistica di un avvocato che lavora all’ estero non si deve fermare tuttavia ai termini propri della disciplina, ma deve coinvolgere anche alcuni campi, come la letteratura, la storia, la politica e l’ economia. In questo modo si potrà comprendere qualsiasi tipo di testo verrà sottoposto al giudizio dell’ avvocato stesso, anche se relativo ad un argomento specialistico o si tratta di un testo di considerevole lunghezza.

Il linguaggio è uno strumento di particolare importanza per gli avvocati perché è il loro principale strumento d’ espressione, con cui potrebbero essere in grado di svolgere una carriera rapida e interessante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>