Ingegnere biomedico: chi è e cosa fa

di Redazione 2

Nel nostro Paese è possibile diventare ingegnere potendo avere sbocchi occupazionali in settori dove al centro viene messa la salute dell’uomo e non i numeri e le formule matematiche. Stiamo parlando della figura dell’ingegnere biomedico, il cui corso di laurea triennale è attivo a Roma presso l’Università Campus Bio-Medico della Capitale. Come ogni laurea in ingegneria che si rispetti, trattasi di un percorso di studi tanto impegnativo quanto gratificante, con un esame di ammissione ed un numero di crediti complessivi pari a 180. La figura dell’ingegnere biomedico è fondamentale per il campo dei servizi di assistenza medica e della strumentazione utilizzata nelle strutture sanitarie, visto che alla fine del percorso di studi il laureato deve essere in grado di comprendere il funzionamento ma anche progettare la strumentazione che si utilizza in campo clinico.

L’ingegnere biomedico è inoltre una figura che deve essere in grado di saper gestire i processi di manutenzione di tali apparecchiature, ha acquisito i fondamenti dell’anatomia umana ed è altresì in grado di progettare ausilii e protesi. Terminati i tre anni di studi, è possibile passare ai due anni della “specialistica”, ovverosia la laurea magistrale in ingegneria biomedica che, in particolare presso l’Università Campus Bio-Medico della Capitale, viene portata avanti potendo far leva sulla stretta collaborazione tra la Facoltà di Medicina e Chirurgia e quella di Ingegneria.

La “magistrale” dura due anni, per complessivi 120 crediti, ed è anche in tal caso previsto un esame di ammissione. Sono quattro, in particolare, gli ambiti dell’ingegneria biomedica per i quali si può ottenere la specializzazione: Informatica per la biomedicina, robotica e microsistemi, ingegneria clinica, biosistemi e nanotecnologie. Al termine dei cinque anni di studi, l’ingegnere biomedico è potenzialmente pronto per trovare occupazione presso i laboratori clinici specializzati, le grandi industrie del settore farmaceutico e medico, ma anche presso le strutture sanitarie pubbliche ed i centri di ricerca.

Commenti (2)

  1. Approfitta dei migliori termini di finanziamento garantiti per il tuo progetto immobiliare. Raggruppa i tuoi crediti in uno e ridurre le vosmensualità. Finanziare tutti i tuoi progetti! Costruisci il tuo patrimonio riducendo le tue tasse a un tasso di 2 o 3% .Criver negli Stati Uniti in privato se sei interessato. E-mail: [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>