Ospedale di Alessandria: concorso per 34 infermieri a tempo determinato

di Redazione Commenta

Vi parlo di un nuovo concorso destinato alla ricerca di Infermieri. Questa volta, in provincia di Alessandria. I posti vacanti sono addirittura 34. Di questi, 5 sono destinati a soggetti disabili (ai sensi dell’art. 1 della legge 12/03/1999, n.68).

La scadenza del concorso è il 2 gennaio 2009. Dopo il salto, il bando e fac simile domanda.

In bocca al lupo!

E’ indetto pubblico concorso, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato dei seguenti posti vacanti:

N. 34 COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO – INFERMIERE
(n.5 posti sono riservati ai soggetti disabili di cui all’art.1 della legge 12.03.1999, n.68).

SCADENZA: 2 GENNAIO 2009

……..

Azienda certificata in conformità alla norma UNI EN ISO 9001:2000
Sede Legale: 15100 Alessandria – Via Venezia n.16 – C.F.- P.IVA 01640560064

SCADENZA: 2 GENNAIO 2009

CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI ED ESAMI PER LA COPERTURA DI N.34 POSTI DI COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE.

E’ indetto pubblico concorso, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato dei seguenti posti vacanti:

N. 34 COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO – INFERMIERE
(n.5 posti sono riservati ai soggetti disabili di cui all’art.1 della legge 12.03.1999, n.68).

Al profilo professionale è attribuito il trattamento economico previsto dalle disposizioni di legge nonché dagli accordi sindacali in vigore per il personale del comparto del Servizio Sanitario Nazionale.
Possono partecipare al concorso coloro che sono in possesso dei requisiti generali e specifici previsti dal D.P.R. 27.3.2001 n.220. Si applica il D.P.R. 445 del 28.12.2000 in materia di semplificazione della documentazione amministrativa. Ai sensi del D.lgs. 215/01, art.18, commi 6 e 7 e dell’art.26, comma 5 bis, il presente concorso prevede la riserva di posti per i volontari e gli ufficiali in ferma biennale e prefissata delle Forze Armate.

Requisiti generali e specifici per l’ammissione:

a) cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea;

b) idoneità fisica alla mansione specifica:

1. l’accertamento della idoneità fisica – con l’osservanza delle norme in tema di categorie protette – è effettuato dall’Azienda prima dell’immissione in servizio; anche per i soggetti riservatari è richiesta l’incondizionata idoneità fisica a tutte le mansioni dell’infermiere.

c) diploma universitario conseguito ai sensi dell’art.6 – comma 3 – del Decreto Lgs. n.502/92 e successive modificazioni, ovvero diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni, al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffici.

d) iscrizione all’albo professionale. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei paesi dell’Unione Europea, ove prevista, consente la partecipazione ai concorsi, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.
Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo e coloro che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni ovvero licenziati a decorrere dalla data di entrata in vigore del primo contratto collettivo.

e) iscrizione nelle apposite liste del collocamento obbligatorio per i candidati riservatari.
I requisiti di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando di concorso per la presentazione delle domande di ammissione.

Nella domanda redatta in carta semplice gli aspiranti dovranno dichiarare sotto la propria responsabilità:

1) la data, il luogo di nascita e la residenza;

2) il possesso della cittadinanza italiana o equivalente;

3) il Comune di iscrizione nelle liste elettorali ovvero i motivi della loro non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;

4) le eventuali condanne penali riportate;

5) il possesso dei requisiti di ammissione al concorso;

6) l’indicazione della lingua straniera scelta tra: inglese, francese e spagnolo;

7) la loro posizione nei riguardi degli obblighi militari;

8 ) i servizi prestati come impiegati presso pubbliche Amministrazioni e le eventuali cause di cessazione di precedenti rapporti di pubblico impiego;

9) il domicilio o l’indirizzo presso il quale devono, ad ogni effetto, essere inviate le necessarie comunicazioni. In caso di mancata indicazione vale, ad ogni effetto, la residenza di cui al punto 1).

L’Azienda Ospedaliera non assume responsabilità per eventuali disguidi o ritardi postali o per il caso di dispersioni di comunicazioni in dipendenza di inesatta o di non chiara trascrizione dei dati anagrafici e dell’indirizzo da parte dei candidati, o di mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo medesimo dichiarato nella domanda di partecipazione al concorso.

Ai sensi del D.Lgs. n.196 del 30.6.2003 i dati personali indicati sulla domanda di ammissione verranno utilizzati esclusivamente ai fini concorsuali.
Alla domanda di partecipazione al concorso i concorrenti devono allegare tutte le certificazioni relative ai requisiti di ammissione nonchè ai titoli che ritengano opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito ivi compreso un “Curriculum formativo e professionale” redatto su carta libera, datato e firmato.
I titoli devono essere prodotti in originale o in copia legale o autenticata ai sensi di legge, ovvero autocertificati nei casi e nei limiti previsti dalla normativa vigente.

Con dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà è peraltro possibile comprovare la conformità all’originale della copia di pubblicazione, ovvero di titoli di studio o di servizio o di altro documento (artt.19 e 47 D.P.R. 28.12.2000, n.445).
Le dichiarazioni sostitutive rese dai candidati ai sensi degli artt.46 e 47 del D.P.R. 445/2000 dovranno contenere tutti gli elementi utili e necessari ai fini della valutazione; dichiarazioni carenti in tutto o in parte di tali elementi potranno determinare l’esclusione dalla valutazione.

La dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà è presentata unitamente ad una copia fotostatica ancorché non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore.
E’ riservata a questa amministrazione la facoltà di richiedere quelle integrazioni, rettifiche e regolarizzazioni di documenti che saranno legittimamente attuabili e necessarie.
Le pubblicazioni devono essere edite a stampa e materialmente presentate.

Alla domanda deve essere unito in carta semplice un elenco dei documenti e dei titoli presentati.

La Commissione Esaminatrice nella composizione prevista dall’art.44 del D.P.R. 220/2001 dispone complessivamente di 100 punti così ripartiti:

a) 30 punti per i titoli
b) 70 punti per le prove d’esame

I punti per le prove d’esame sono così ripartiti:
a) 30 punti per la prova scritta
b) 20 punti per la prova pratica
c) 20 punti per la prova orale

I punti per la valutazione dei titoli sono così ripartiti:
a) titoli di carriera: punti 15
b) titoli accademici e di studio: punti 4
c) pubblicazioni e titoli scientifici: punti 4
d) curriculum formativo e professionale: punti 7.

Nella certificazione relativa ai servizi deve essere attestato se ricorrano o meno le condizioni di cui all’ultimo comma dell’art.46 del D.P.R. 20.12.1979 n.761 in presenza delle quali il punteggio di anzianità deve essere ridotto. In caso positivo l’attestazione deve precisare la misura della riduzione del punteggio.

Le domande di ammissione al concorso, redatte in carta semplice, secondo lo schema allegato al bando comprensivo di fac-simile di dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà, dovranno essere inviate, entro il perentorio termine del 30° giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica, esclusivamente a mezzo posta per raccomandata con avviso di ricevimento, a: Direttore Generale Azienda Ospedaliera “SS.Antonio e Biagio e Cesare Arrigo” – Via Venezia n.16 – 15100 Alessandria. La firma in calce alla domanda non è più soggetta ad autenticazione.

Qualora la scadenza coincida con giorno festivo, il termine per l’invio delle domande si intende prorogato al primo giorno successivo non festivo. Ai fini dell’ammissione al concorso farà fede il timbro a data dell’ufficio postale accettante.

Le prove di esame sono quelle previste dall’art.43 del D.P.R. 27.3.2001 n.220 e precisamente:
prova scritta: “consistente in una terna di temi o di quesiti a risposta sintetica attinenti alla materia del concorso”;

prova pratica: “consistente nella esecuzione di tecniche specifiche o nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta”;

prova orale: “sulle materie oggetto della prova scritta nonché elementi di informatica, e la verifica della conoscenza, almeno a livello iniziale, di una lingua straniera a scelta tra: inglese, francese e spagnolo”.

Il diario delle prove sarà comunicato con le modalità di cui all’art.7 del D.P.R. 27.3.2001 n.220.
I candidati dovranno presentarsi muniti di documento personale di identità.

Con la partecipazione al concorso è implicita da parte dei candidati l’accettazione senza riserve di tutte le condizioni e norme del presente bando, nonché di tutte le disposizioni che disciplinano lo stato giuridico ed economico dei dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale.

La graduatoria del concorso sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte e rimarrà valida per trentasei mesi dalla data di pubblicazione, salvo eventuali successive diverse disposizioni in merito stabilite da sopravvenienti norme legislative o regolamentari.

I vincitori del concorso, con la gradualità determinata dalla Direzione Generale, saranno invitati a far pervenire entro 30 giorni dalla data della relativa notifica, prima dell’effettiva assunzione in servizio, a pena di decadenza nei diritti conseguenti alla partecipazione al concorso stesso, i documenti di rito per l’instaurazione del rapporto di lavoro.

Il rapporto di lavoro, agli effetti giuridici ed economici, decorre dalla data di effettiva assunzione in servizio e diviene definitivo dopo il compimento con esito favorevole del periodo di prova della durata di mesi sei.

L’assunzione è costituita e regolata da apposito contratto individuale, ai sensi dell’art.14 del C.C.N.L. 1.9.1995, previa dichiarazione dell’interessato di non essere nelle condizioni di incompatibilità di cui all’art.53 del D.Lgs. 30.03.2001 n.165 e perciò di non essere titolare di altri rapporti di lavoro anche convenzionali con il S.S.N., di non esercitare altre attività e di non essere titolare o compartecipe di quote di imprese che possono configurarsi in conflitto di interessi con il S.S.N., di non esercitare commercio, industria, di non ricoprire cariche in società costituite a fini di lucro.

Verrà applicato l’istituto del recesso per giusta causa nei confronti di chi abbia stipulato il contratto di lavoro in questione presentando documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.
Questa Amministrazione garantisce, inoltre, “la parità e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ed il trattamento sul lavoro” come stabilito dall’art.7 del D.Lgs. n.165/2001.

Si riserva la facoltà, per legittimi motivi, di modificare, sospendere, prorogare o revocare il presente bando, senza che i concorrenti possano accampare pretese o diritti di sorta.

Per informazioni rivolgersi alla S.C. Amministrazione del Personale – Settore Concorsi – Via S.Caterina n.30 – Alessandria – Tel.: 0131/206728 – 206764.

IL DIRETTORE
S.C. Amministrazione del Personale

Dott.ssa Enrica Devecchi

IL DIRETTORE GENERALE
Dott.ssa Maria Teresa FLECCHIA

Schema esemplificativo della domanda

Al DIRETTORE GENERALE
Azienda Ospedaliera
“SS.Antonio e Biagio e
Cesare Arrigo”
Via Venezia, 16
15100 ALESSANDRIA

Il/La sottoscritt _______________________________ rivolge istanza di partecipazione al pubblico concorso per titoli ed esami a n..34 posti di Collaboratore Professionale Sanitario INFERMIERE (n.5 posti riservati ai soggetti disabili di cui all’art. 1 della legge 12.03.1999, n.68).
Ai sensi degli artt.46 e 47 del D.P.R. 445/2000, consapevole delle sanzioni penali previste dall’art.76 del D.P.R. 445/2000 in caso di dichiarazioni non veritiere o falsità in atti, dichiara sotto la propria responsabilità:
1. di essere nato/a a_____________________ prov._________ il _______________________ ;
2. di risiedere a ________________________ prov._________via ______________________ ;
3. di essere cittadino/a italiano/a (ovvero di essere in possesso del seguente requisito sostitutivo della cittadinanza italiana _____________________);
4. di essere iscritto/a nelle liste elettorali del Comune di _____________________ (ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime);
5. di/non/aver riportato/le seguenti/condanne penali ___________________________ (da indicarsi anche se sia stato concesso indulto, amnistia, condono – ovvero gli eventuali carichi pendenti);
6. di essere in possesso del diploma di ______________________________________________
7. di essere iscritto/a all’albo professionale di ___________________________________;
8. di essere iscritto nell’apposito elenco dei disabili ai sensi dell’art.8 della legge 12.03.1999, n.68;
9. di trovarsi nella seguente posizione nei confronti degli obblighi militari __________________;
10. di non/aver prestato i seguenti servizi presso le P.A. _____________________ (e le eventuali cause di cessazione);
11. di scegliere quale lingua straniera (francese – inglese – spagnolo;
12. di aver diritto alla precedenza o alla preferenza, a parità di merito, ai sensi dell’art.5 del D.P.R. 487/1994 in quanto appartenente alla seguente categoria _______________________________omettere tale dichiarazione in caso di non appartenenza al alcuna categoria di cui all’art.5 del D.P.R. 487/1994);
13. che il domicilio presso il quale dovranno essere inviate le comunicazioni relative al concorso è: (cognome, nome, indirizzo, città, telefono).

Si allega copia non autenticata del proprio documento di identità, in corso di validità.
Inoltre: Il/la sottoscritto/a rilascia il consenso affinché l’Azienda Ospedaliera “SS.Antonio e Biagio e Cesare Arrigo” di Alessandria tratti i propri dati personali nei limiti strettamente necessari all’espletamento della presente procedura concorsuale e nel rispetto della vigente normativa in tema di privacy.

Data ____________________ Firma _________________________
(per esteso)

FACSIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI E DI ATTO DI NOTORIETA’ (Artt.46 e 47 D.P.R. 28.12.2000 n.445).

Il/La sottoscritto/a_____________________nato/a il___________a__________________
e residente a____________________________, consapevole delle sanzioni penali che, a norma dell’art.76 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445, l’art. 483 del Codice Penale prevede in caso di dichiarazioni non veritiere o falsità in atti, dichiara sotto la sua personale responsabilità:
• di avere conseguito i seguenti titoli di studio (1):_____________________________________
• di essere iscritto/a nei seguenti elenchi/albi: __________________________________________
• che le copie delle seguenti pubblicazioni e/o altri titoli, allegati, nell’ordine, alla presente dichiarazione, sono conformi agli originali:
______________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________
• di aver partecipato ai seguenti corsi (2):
______________________________________________________________________________
______________________________________________________________________________
• di avere prestato servizio presso le seguenti Pubbliche Amministrazioni (3):_________________
________________________________________________________________________________

Il sottoscritto/a è consapevole delle sanzioni penali che, a norma dell’art.76 del D.P.R. n.445/2000, l’art.483 del Codice Penale prevede in caso di dichiarazioni non veritiere o falsità in atti.

LUOGO E DATA____________________ IL DICHIARANTE__________________________________
(Al fine di accelerare il procedimento, gli interessati sono invitati ad allegare alla presente dichiarazione una fotocopia semplice di certificati e dei titoli oggetto della stessa nonché una copia non autenticata del proprio documento di riconoscimento in corso di validità).

NOTE PER LA COMPILAZIONE:

1) Qualora l’interessato dichiari di avere conseguito titolo di studio, qualifiche, specializzazioni, abilitazioni, dovrà dichiarare anche data, luogo, istituto di conseguimento.
2) Qualora l’interessato dichiari la partecipazione a corsi, convegni, congressi o seminari, dovrà indicare l’oggetto degli stessi, la Società o Ente organizzatore, le date in cui si sono svolti, la durata, se il dichiarante vi ha partecipato in qualità di Uditore o relatore e se era previsto un esame finale.
3) Qualora l’interessato dichiari di aver prestato servizio presso pubbliche amministrazioni, presso case di cura convenzionate o accreditate o presso privati, dovrà indicare: la qualifica rivestita, il periodo in cui ha prestato servizio (indicare la data di inizio e fine servizio), le eventuali interruzioni (aspettative, congedi, ecc.) con indicazione dei periodi, la tipologia di rapporto di lavoro (libero-professionale, convenzionato o dipendente; in quest’ultimo caso indicare se si tratta di rapporto di lavoro a tempo determinato o indeterminato, a tempo pieno o a part-time). Qualora il servizio sia prestato presso aziende o enti del servizio sanitario nazionale, indicare se ricorrono le condizioni di cui all’ultimo comma dell’art.46 del D.P.R. 761/79, in presenza delle quali il punteggio di anzianità deve essere ridotto. In caso positivo, deve essere precisata la misura della riduzione del punteggio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>