Scuola, la formazione delle graduatorie di istituto

di Redazione Commenta

È stato pubblicato il decreto sulle graduatorie d’istituto sul sito del Ministero dell’Istruzione con la relativa scadenza delle domande previsto per il prossimo 16 agosto con l’arrivo dell’ordinanza ministeriale n. 62 del 13 luglio 2011 per il triennio relativo agli anni scolastici 2011/12, 2012/13 e 2013/14. In effetti, in relazione agli insegnamenti effettivamente impartiti, in ciascuna istituzione scolastica sono costituite specifiche graduatorie di circolo e d’istituto per ogni posto d’insegnamento, classe di concorso o posto di personale educativo.

Le graduatorie, suddivise in 3 fasce, vengono utilizzate in ordine prioritario, per l’attribuzione delle supplenze. Le nuove graduatorie di circolo e d’istituto, sostituiscono integralmente quelle vigenti nell’anno scolastico 2010/11.

L’articolo due dell’Ordinanza pone in evidenza i diversi titoli di accesso alle fasce delle graduatorie di circolo e di istituto nelle diverse tre fasce previste.

Ricordiamo che per quanto riguarda i posti di insegnamento di scuola dell’infanzia sono pienamente utilizzabili i titoli di studio conseguiti al termine dei corsi triennali e quinquennali sperimentali di scuola magistrale e dei corsi quadriennali e quinquennali sperimentali dell’istituto magistrale conseguiti entro l’anno scolastico 2001/2002. Il titolo conseguito nei corsi sperimentali dell’istituto magistrale è valido purché corrisponda a diploma di maturità magistrale.

Non solo, per la copertura dei posti di insegnamento di scuola primaria sono pienamente efficaci i titoli di studio conseguiti al termine dei corsi quadriennali e quinquennali sperimentali dell’istituto magistrale conseguiti entro l’anno scolastico 2001/2002, purché il titolo conseguito corrisponda a diploma di maturità magistrale.

Per quanto riguardo la copertura di cattedre e posti di scuola secondaria di II grado sono validi i titoli previsti dal D.M. 30.01.1998 n. 39, e lauree specialistiche equiparate di cui al D.M. n.22 del 9 febbraio 2005, per l’accesso a classi di concorso della scuola secondaria di II grado o quelli che consentono l’accesso alle classi di concorso per le quali sono prescritti titoli di studio rilasciati dalle Accademie di Belle Arti e dai Conservatori di musica i relativi diplomi di Accademia di Belle Arti e di Conservatorio di musica o, infine, permettono l’accesso alle graduatorie per le classi di concorso 29/A e 30/A (Educazione fisica), il diploma I.S.E.F., le lauree specialistiche afferenti alle classi 53/S, 75/S e 76/S e il diploma di laurea quadriennale in scienze motorie.

Per maggiori approfondimenti si consiglia la lettura dell’Ordinanza Ministeriale al sito del Ministero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>