Carate Brianza: concorso per operaio edile specializzato

di Martina Commenta

Con questo concorso ci spostiamo in provincia di Milano, più precisamente a Carate Brianza. Si tratta di un concorso per un operaio edile specializzato e la scadenza per la presentazione delle domande è fissata al giorno 19 gennaio 2009.

Come sempre, per voi lettori di Gazzettadellavoro, il bando integrale.

In bocca al lupo!

COMUNE DI CARATE BRIANZA
PROVINCIA DI MILANO
CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L’ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO DI N.1 OPERAIO EDILE SPECIALIZZATO (CAT. B3)

IL RESPONSABILE DI SETTORE

Vista la deliberazione di Giunta Comunale n. 231 del 17.11.2008
In esecuzione alla determinazione n. 1280 del 09.12.2008

Visto il vigente Regolamento sull’organizzazione generale degli uffici e servizi;

Visto il D.Lgs. n. 165/2001;

Visto il DPR n.487 del 9.5.94 così come modificato dal DPR n. 693 del 30.10.96

RENDE NOTO

E’ indetto un concorso pubblico per soli esami per l’assunzione a tempo indeterminato di n.1 OPERAIO EDILE SPECIALIZZATO (CAT. B3)

E’ prevista la riserva a favore dei militari volontari in ferma breve delle tre Forze Armate congedati senza demerito, ai sensi del D.Lgs. 8 maggio 2001 n.215;

Per essere ammessi al concorso gli aspiranti devono essere in possesso del seguente titolo di studio:

– Licenza della scuola dell’obbligo e specializzazione professionale di durata biennale
– Patente di guida categoria B

A) TRATTAMENTO ECONOMICO

Al posto è annesso il trattamento economico previsto dal C.C.N.L. del Comparto Regioni Enti
Locali;
TRATTAMENTO ASSISTENZIALE E PREVIDENZIALE
Per quanto riguarda il trattamento di quiescenza il lavoratore viene iscritto all’INPDAP.

B) DATA DI SCADENZA

Le domande di ammissione al concorso, a pena di esclusione, dovranno essere presentate direttamente o a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all’Ufficio Protocollo del Comune (Piazza Battisti n.1) entro le ore 12.00 del trentesimo giorno successivo alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale. Si considerano prodotte in tempo utile anche le domande spedite entro il termine fissato (la data di spedizione della domanda è stabilita e comprovata dal timbro a data dell’Ufficio Postale accettante) purchè pervengano al Protocollo del Comune entro la prima riunione della Commissione Giudicatrice.

L’Amministrazione non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

L’Amministrazione non terrà conto delle domande che non siano conformi a quanto indicato nel presente bando, salvo che i difetti non siano facilmente e tempestivamente sanabili.

C) REQUISITI PER L’AMMISSIONE

Nel rispetto della legge n.125 del 10.4.91, alla selezione possono partecipare aspiranti d’ambo i sessi che alla data di scadenza del presente bando siano in possesso dei requisiti generali per l’accesso al pubblico impiego previsti dall’art.2 del DPR n. 487 del 9.5.94, ed in particolare:

1) cittadinanza italiana. Tale requisito non è richiesto per i cittadini appartenenti all’Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al DPCM 7.2.94 n.174
2) età non inferiore ai 18 anni
3) idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni
4) godimento dei diritti politici
5) non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione né dichiarati decaduti ai sensi dell’art.127, lett.d) del T.U. n. 3/57 né interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato
6) essere in regola con le norme concernenti gli obblighi militari
7) possesso del titolo di studio richiesto
8 ) possesso della patente di categoria B

I requisiti prescritti dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la
presentazione delle domande di ammissione.
La mancata sottoscrizione della domanda determinerà l’esclusione dal concorso.
Tutti i candidati sono ammessi al concorso con riserva. L’Amministrazione accerterà per i candidati risultati idonei, prima di adottare i provvedimenti ad essi favorevoli, il possesso dei requisiti di accesso.

D) DOMANDE DI AMMISSIONE
Gli aspiranti alla selezione dovranno far pervenire, entro la data di scadenza del presente bando, apposita domanda di ammissione indirizzata al Responsabile del Personale e redatta in carta libera ai sensi dell’art.1 della legge n.370 del 23.8.88, seguendo lo schema allegato.

E) ALLA DOMANDA DOVRANNO ESSERE ALLEGATI:

1) Fotocopia della carta di identità;
2) ricevuta dell’avvenuto versamento della tassa di concorso di Euro 3,87 effettuato a mezzo di Conto corrente postale n.21350202 intestato a: “Tesoreria Comunale – Banca Popolare di Bergamo – via Cusani 49/51 20048 Carate Brianza oppure direttamente presso la tesoreria comunale.

F) PROVE D’ESAME E RELATIVO PROGRAMMA
Per accedere al posto in concorso i candidati devono sostenere una prova scritta, una prova pratica,
ed una prova orale:

PROVA SCRITTA
La prova scritta consiste in una serie di quesiti a risposta sintetica relativamente alle seguenti
materie:
– Nozioni sull’ordinamento degli Enti Locali
– Nozioni su manutenzioni delle costruzioni edili
– Nozioni in materia di antinfortunistica e di sicurezza sul lavoro
– Diritti, doveri e responsabilità dei dipendenti pubblici

PROVA PRATICA
L’esame consisterà nello svolgimento di una prova inerente alle mansioni del profilo messo a
concorso.

PROVA ORALE:
– Materie delle prove scritte.
I candidati dovranno presentarsi agli esami muniti di carta d’identità o altro valido documento di
riconoscimento, pena l’esclusione dal concorso.
La mancata partecipazione anche ad una sola delle prove sarà considerata rinuncia.
La data delle prove d’esame nonché la sede di svolgimento delle medesime saranno comunicate ai
candidati a mezzo di lettera raccomandata A.R. o telegramma.

G) RIPARTIZIONE DEL PUNTEGGIO
Prima prova scritta punteggio massimo 30/30
Seconda prova scritta punteggio massimo 30/30
Prova orale punteggio massimo 30/30
Per l’ammissione alla prova orale i candidati dovranno conseguire un punteggio minimo di 21/30 nella prova scritta e nella prova pratica. Lo stesso punteggio dovrà essere conseguito nella prova orale per poter accedere alla graduatoria finale.
Il punteggio finale delle prove concorsuali è dato dalla somma dei voti conseguiti nelle prove scritte
con il voto conseguito nel colloquio. A parità di merito i candidati verranno collocati nella graduatoria finale secondo i titoli di preferenza previsti nell’art.5 – commi 4 e 5 – del citato DPR
n.487/94 e successive modificazioni.

H) GRADUATORIA
La graduatoria della selezione, redatta ai sensi degli artt. 15 e 16 del DPR n.487/94, è unica e rimane efficace per il tempo previsto dalle attuali disposizioni di legge.
La graduatoria sarà pubblicata all’Albo Pretorio del Comune di Carate Brianza; dalla data di
pubblicazione decorre il termine per le eventuali impugnative.

I) ASSUNZIONE

L’aspirante chiamato nell’ordine di graduatoria è tenuto ad assumere servizio nel giorno indicato nella comunicazione; la mancata assunzione del servizio, salvo che per giustificato motivo, legittima la chiamata dell’aspirante che segue nella graduatoria stessa.

Coloro che assumeranno il servizio dovranno, entro il termine perentorio che all’uopo verrà fissato dall’Amministrazione, presentare i documenti comprovanti il possesso dei requisiti indicati nella
domanda di partecipazione, con esclusione dei certificati che verranno acquisiti d’ufficio ai sensi della normativa vigente.

Per effetto della partecipazione al concorso si intendono accettate incondizionatamente tutte le disposizioni del Regolamento sull’organizzazione generale degli uffici e dei servizi vigente e le modifiche ed integrazioni che ad essi potranno essere apportate successivamente.
L’espletamento della procedura concorsuale e la conseguente assunzione del vincitore sono sottoposte alla condizione sospensiva della mancata comunicazione di nominativi di personale in disponibilità ai sensi dell’art.34 bis del D.Lgs. n.165/2001, nonché della possibilità di effettuare assunzioni a tempo indeterminato in base alla normativa vigente nel tempo.

L’Amministrazione si riserva il diritto di modificare, prorogare, sospendere o eventualmente revocare il presente bando a suo insindacabile giudizio.

Il presente bando è reperibile sul sito internet del Comune www.comune.caratebrianza.mi.it.,
nonché presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico.
Per ogni eventuale chiarimento gli aspiranti potranno rivolgersi all’Ufficio Personale del Comune (tel. 0362/987245).

Carate Brianza, 9.12.2008

IL RESPONSABILE DEL SETTORE
(dott.ssa Silvia Gerosa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>