Come diventare un agente della CIA

di Redazione Commenta

Oggi vogliamo parlare di una professione molto particolare: quella dell’agente della CIA, ovvero del poliziotto che lavora per la Central Intelligence Agency degli Stati Uniti d’America, organizzazione nota in tutto il mondo per la sua fama e per il fatto di aver da sempre attirato la curiosità di quanti sono appassionati di forze dell’ordine. Diventare un agente della CIA non è cosa sicuramente di poco conto. Si tratta infatti una professione che richiede numerose doti, di tipo fisico, intellettuale e morale. 

Per svolgere questa professione è infatti necessario possedere doti quali una spiccata astuzia, molto coraggio, essere propensi alla disciplina e all’ordine, ma avere anche doti di comando all’occorrenza, e sapersi assumere le proprie responsabilità a seconda del ruolo che si ricopre all’interno dell’organizzazione.

Come diventare psicologo criminale

Per poter avere accesso ad una organizzazione di così grande prestigio internazionale è necessario in primo luogo superare una serie di prove altamente selettive, le quali sono in genere richieste per i compiti di tipo governativo come quello che l’agente della CIA ricopre. A conti fatti, quindi, non si tratta di una impresa semplice. Ma è sempre possibile tentare e vedremo passo dopo passo come fare.

Come diventare autotrasportatore e mettersi in proprio

Come diventare un agente della CIA

Una volta che vi sarete assicurati di avere abbastanza preparazione, tenacia, coraggio, salute fisica e forza mentale per affrontare le prove che vi attenderanno, potrete cominciare il vostro percorso.

La prima cosa da sapere sulla CIA in quanto organizzazione governativa americana, è che al suo interno non lavorano solo le figure di investigatori, ma come ovviamente capita in tutte le gradi realtà. anche personale d’ufficio, cioè impiegati.  La CIA possiede un propio sito internet che potrete consultare per avere ulteriori informazioni. Sempre da questo sito potete potete scaricare il modulo di domanda per essere assunti. All’interno del modulo dovrete indicare di possedere tutti i requisiti richiesti e specificare che non avete condanne penali. 

Tutti gli aspiranti agenti della CIA devono però possedere anche un requisito particolare: avere la cittadinanza americana. Quindi per uno straniero il percorso sarà ancora più difficile perché prima sarà necessario risolvere e superare questo ostacolo.

Coloro che aspirano a lavorare per la CIA in genere vogliono entrare a far parte del reparto che si dedica alle attività di spionaggio, ma al suo interno vi è ad esempio anche un importante reparto di Direzione delle Operazioni o altri uffici simili dedicati alle analisi, alla ricerca scientifica e all’ingegneria. La sede centrale di lavoro per quasi tutti questi reparti si trova a Washington. In questi uffici si analizzano per lo più dei dati, immagini, mappe, trasmissioni, intercettazioni telefoniche e lingue. Ovviamente tutte le lingue parlate sul globo terrestre, anche quelle poco rappresentate.

Le posizioni per cui ci si può candidare all’interno della CIA, sono diverse e tra queste ultime troviamo:

  • interprete del linguaggio dei segni
  • analista psichiatrico
  • disegnatore grafico
  • esperti in operazioni paramilitari.

Per candidarsi a ciascuno di questi ruoli, è in genere necessario avere una laurea e conoscere almeno tre lingue straniere tra cui l’inglese. Molto richieste lingue come l’arabo, il russo o il cinese. Importante anche lo stato di salute fisica e mentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>