Come diventare fumettista

di Piero 81 Commenta

Oggi vogliamo parlare di una professione che può scaturire anche da una grande passione, che ha a che vedere con una capacità artistica. Si tratta del disegnatore di fumetti, il fumettista, che fa della propria creatività il proprio lavoro. Quello del fumettista è un lavoro sicuramente originale ed appagante, che può essere realizzato in diversi contesti. Il fumetto non è solo, infatti, un intrattenimento dedicato ai più piccoli ma una vera e propria forma di arte e comunicazione che si può svolgere a diversi livelli. 

Se si guarda bene esistono tanti diversi tipi di fumetti in cui ci si può cimentare, a partire da quelli classici italiani, a quelli americani, a quelli giapponesi, che prendono il nome di manga e seguono delle regole proprie. Per non parlare di tutte le occasioni che si hanno di fare satira.

Come diventare interprete e traduttore

Forse non tutti sanno che alla creazione di un fumetto collaborano sempre più persone, tra cui anche quella di uno sceneggiatore e di un disegnatore. Vediamo quindi quale è il percorso da intraprendere per diventare fumettista, e quali sono le scelte da compiere per arrivare a svolgere tale mestiere a tempo pieno.

Come diventare amministratore di reti informatiche

Come diventare fumettista

Per diventare un bravo disegnatore di fumetti servirà in primo luogo una certa dimestichezza con le armi del mestiere, ovvero colori e matite e dunque essere particolarmente dotati nel disegno. Questa passione, però, andrà coltivata e incentivata, in modo tale da far nascere una vera e propria professione. Quello che in genere contraddistingue un disegnatore da un altro è poi la sua creatività e la sua originalità oltre che la sua bravura, attraverso le quali i disegni diventano creazioni uniche.

Per chi vuole svolgere questa professione la cosa migliore è quella di dare vita ad un proprio personaggio, una storia attraverso cui svolgere un proprio messaggio. Vediamo inoltre quale è il tipo di formazione a cui ci si deve sottoporre per realizzare questo sogno.

Se si ha già un talento artistico da mettere a frutto la cosa migliore è scegliere una scuola adatta sin dalla più giovane età, come un Liceo Artistico, saprà valorizzare la propria inclinazione per il fumetto e il disegno e saprà mettere a frutto la vostra personalità. Dopo aver conseguito il diploma ci si potrà iscrivere presso l’Accademia del Fumetto o l’Università del Fumetto, che vi aiuteranno a gettare le basi della vostra preparazione. Si possono trovare scuole di questo tipo nelle principali città italiane.

Seguire i diversi corsi all’università ti darà la possibilità di migliorare il tuo tratto, trovare il tuo stile e specializzarti in un settore grafico ben preciso. Una volta compiuto questo percorso di formazione potrai cominciare ad elaborare tuoi progetti e sottoporli alle diverse case editrici.

In questo periodo di formazione sarà utile partecipare non solo a corsi di formazione, ma anche a manifestazioni ed eventi del mondo Comics che potranno tenerti aggiornato sulle tendenze e farti conoscere le realtà più promettenti del momento.

Per chi è già avanti con gli anni esistono poi anche corsi serali sempre erogati dalle Accademie del Fumetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>