Come diventare marinaio sulle navi da trasporto

di Piero 81 1

Amate il mare e pensate che il vostro futuro sia lontano dalla vostra terra? Allora potete cercare di diventare un marinaio delle navi da trasporto. Se il vostro sogno è quello di girare per il mondo a bordo di una grande nave allora il vostro futuro lontano potrebbe essere quello di ripercorrere le rotte dei grandi esploratori del passato lavorando su una nave che diventerà la vostra nuova casa.

Se volete diventare un marinaio delle navi da trasporto dovrete possedere, però, la documentazione necessaria in quanto per l’imbarco su una grande nave dovrete far parte del personale marittimo e possedere le idoneità richieste. Avere dell’ esperienza di lavoro sulle imbarcazioni da diporto può risultare utile in questo caso ma non sufficiente ad ottenere il lavoro che si desidera svolgere.

Lavorare all’estero sugli yacht di lusso

In questa piccola guida abbiamo quindi raccolto tutte le informazioni, le indicazioni, i consigli e i suggerimenti per arrivare a svolgere questa professione.

Lavorare all’estero sulle piattaforme petrolifere

Come diventare marinaio sulle navi da trasporto

La prima cosa da fare, per lavorare come marinaio su una nave da trasporto, è quella di conoscere le abilitazioni necessarie per entrare a far parte dell’ equipaggio che possono variare da nave a nave. Nelle capitanerie di porto in genere ci sono degli uffici tecnici che di norma si interessano al rilascio delle abilitazioni per svolgere questo lavoro, preparando tutta la documentazione necessaria per gli aspiranti marinai. Presentare la lista dei documenti richiesti alla capitaneria di porto vi farà ottenere il foglio provvisorio di navigazione, che sarà trasformato in un secondo momento nel vero e proprio libretto di navigazione.

Anche il libretto di navigazione viene rilasciato di norma dalla capitaneria di porto e previa presentazione della lettera di imbarco, redatta da un armatore, permette di iscriversi al registro della gente di coperto e poi in una lista di attesa a cui attingono le compagnie di navigazione a corto di personale.

Per ottenere il rilascio del libretto di navigazione è necessario frequentare dei corsi di formazione specifici, come quello di primo soccorso, di pubblica sicurezza e di responsabilità sociale, ma anche i corsi antincendio di livello base e avanzato. Ci si dovrà inoltre sottoporre a visite mediche biennali e prima dell’ imbarco e presentare se richiesto il proprio tesserino delle vaccinazioni. È utile tenere presente che questo lavoro è un lavoro più adatto a uomini che a donne, impiegate solo per il 2 per cento del totale. La maggior parte delle donne che vuole svolgere questo lavoro finisce impiegata sulle navi da crociera, dove l’ ambiente è più agevole e il lavoro meno duro. Le donne che vogliono lavorare come marinaio sulle navi da trasporto dovranno comunque adattarsi a svolgere le mansioni relative alle diverse tipologie di imbarcazione.

Chi vuole svolgere questo lavoro e aspira a ruoli di commando potrà prepararsi seguendo gli studi dell’ accademia nautica che darà la possibilità di ottenere i gradi necessari agli ufficiali di marina. Lavorare sulle navi da trasporto implica a volte di trascorrere lunghi periodi fuori casa, in mare aperto per settimane e mesi, ma se la lontananza non è un problema allora potrebbe essere il lavoro che fa al caso vostro.

Commenti (1)

  1. Vorrei essere contattato per lavorare sulle navi mercantili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>