Concorso per Agenti di Polizia Locale a Venezia, come candidarsi

di Fabiana Commenta

Al via il bando di concorso indetto dal Comune di Venezia per la selezione di 50 Agenti di Polizia Locale – Cat. C1. Il bando prevede assunzioni a tempo determinato per 6 mesi con uno stipendio pari a 19.454,15 euro e la domanda di partecipazione può essere inoltrata entro le ore 16 del 5 aprile. La domanda può essere inviata direttamente online (da qui), ma quali sono i requisiti necessari?

polizia venezia

Per candidarsi è necessario:

  1. titolo di studio: diploma scuola media superiore- Per i titoli di studio conseguiti all’estero è richiesta la dichiarazione di equivalenza da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri ai sensi della vigente normativa in materia.
  2. essere in possesso di abilitazione alla guida di autoveicoli (patente B);
  3. cittadinanza italiana, secondo quando previsto dal DPCM 07.02.1994, n.174. Sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non residenti nella Repubblica ed iscritti all’A.I.R.E. ;
  4. età non inferiore agli anni 18 e non superiore agli anni 30 (non ancora compiuti). Il requisito dei 30 anni di età (non ancora compiuti) deve essere posseduto sia al momento di scadenza del bando sia al momento dell’assunzione;
  5. idoneità fisica ed attitudinale al servizio operativo esterno (data la

particolare natura dei compiti che la posizione di lavoro in oggetto implica, la condizione di privo della vista comporterà inidoneità fisica ai posti messi a concorso

6) non avere impedimenti al porto e all’uso dell’arma (per coloro che sono stati ammessi a prestare servizio sostitutivo civile come “obiettori di

coscienza” si veda quanto previsto dall’art. 636 del D.Lgs. 66/2010);

 

7) essere in possesso dei requisiti necessari per la nomina ad agente di

pubblica sicurezza, ossia:

– godimento dei diritti civili e politici;

– non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo, anche irrogata con sentenza prevista dall’art. 444 del codice di procedura penale (c.d. patteggiamento);

– non essere stato e non essere al momento dell’immissione in servizio sottoposto a misure di prevenzione;

8) conoscenza della lingua inglese;

9) non aver riportato condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale

10) non essere esclusi/e dall’elettorato politico attivo e di non essere stati/e destituiti/e o dispensati/e dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero dichiarati/e decaduti/e da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127, primo comma, lettera d) del Testo Unico delle disposizioni concernenti lo Statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3;

11)    disponibilità incondizionata e irrevocabile al porto delle armi d’ordinanza

12) accettare incondizionatamente le disposizioni contenute nel presente avviso e che le comunicazioni vengano effettuate all’indirizzo email indicato.

Il concorso si articola in tre diverse prove d’esame, una di efficienza fisica, una scritta e una orale relative alle nozioni sul sistema sanzionatorio previsto dalla legge 24 novembre 1981 n. 689, circolazione stradale, funzioni della Polizia Municipale, regolamenti e leggi di Pubblica Sicurezza, regolamento Speciale del Corpo di Polizia Locale e della Polizia Urbana  del Comune di Venezia includendo anche elementi di diritto e procedura penale.

 

photo credits | Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>