Concorso Carabinieri, il bando per 536 Allievi Marescialli

di Fabiana Commenta

C’è tempo fino al a lunedì 4 febbraio 2019 per poter inviare la domanda di partecipazione al concorso per Allievi Marescialli Carabinieri. La domanda va inviata solo ed esclusivamente on-line seguendo la procedura disponibile nell’area concorsi del sito ufficiale dell’Arma dei Carabinieri: per conoscere i dettagli, è possibile consultare il bando direttamente sulla pagina apposita.

Il Ministero della Difesa ha indetto il bando volto all’assunzione di 536 unità nel ruolo di Allievo Maresciallo del ruolo Ispettori dell’Arma dei Carabinieri. 

Il concorso si svolgerà per titoli posseduti e attraverso lo svolgimento di varie prove scritte ed orali, di accertamenti psico fisici e di una iniziale prova preliminare, che si svolgerà presso il Centro Nazionale di Selezione e Reclutamento dell’Arma dei Carabinieri – Viale Tor di Quinto, 153 – 00191 Roma Tor di Quinto.

Dei 536 posti complessivi, 117 sono riservati a particolari categorie di candidati: 

  • 112 posti riservati al coniuge, ai figli o ai parenti in linea collaterale di secondo grado superstiti del personale delle Forze Armate e di Polizia deceduto in servizio e per causa di servizio, ai diplomati delle Scuole militari dell’Esercito, della Marina e dell’Aeronautica, e agli assistiti dall’Opera nazionale di assistenza per gli orfani dei militari di carriera dell’Esercito italiano, dall’Istituto Andrea Doria per l’assistenza dei familiari e degli orfani del personale della Marina Militare, dall’Opera nazionale per i figli degli aviatori e dall’Opera nazionale di assistenza per gli orfani dei militari dell’Arma dei Carabinieri;
  • 5 posti riservati a orfani e coniugi di deceduti a causa di lavoro, guerra o servizio, ovvero di grandi invalidi di cui all’articolo 18 della legge 12 marzo 1999, n. 68.

Possono partecipare al concorso militari o cittadini che dovranno avere determinati requisiti: 

  • essere idonei al servizio militare incondizionato
  • aver conseguito o essere in grado di farlo entro l’scolastico 2018-2019, il diploma di istruzione secondaria di secondo grado che dia accesso alle università
  • non aver superato i 30 anni di età
  • non aver riportato, nell’ultimo biennio o nel periodo di servizio prestato se inferiore a due anni, sanzioni disciplinari più gravi della consegna
  • non aver riportato, nell’ultimo biennio o nel periodo di servizio prestato se inferiore a due anni, una qualifica inferiore a nella media ovvero, in rapporti informativi, giudizi corrispondenti
  • non siano stati giudicati inidonei all’avanzamento al grado superiore nell’ultimo biennio
  • non siano stati condannati per delitti non colposi

Ed ecco i requisiti solo per i Cittadini: 

  • età compresa tra i 17 e i 26 anni (limite alzato a 28 anni per coloro che hanno già prestato servizio militare per una durata non inferiore alla ferma obbligatoria
  • avere il consenso dei genitori o di chi esercita la responsabilità
  • godano dei diritti civili e politici
  • non essere stati condannati per delitti non colposi
  • avere condotta incensurabile e non  aver tenuto comportamenti nei confronti delle istituzioni democratiche che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato
  • aver conseguito o essere in grado di farlo entro l’scolastico  2018-2019,  il  diploma di istruzione secondaria di secondo grado che dia accesso alle università
  • non essere stati  destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego in una pubblica amministrazione
  • non essere stati sottoposti a misure di prevenzione
  • non essere stati dichiarati obiettori di coscienza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>