Concorso insegnanti di lingua slovena, domande fino al 3 febbraio

di Fabiana Commenta

È fissato al 3 febbraio 2019 la scadenza ultima per la presentazione della domanda per partecipare al Concorso Docenti MIUR indetto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per l’immissione in ruolo di insegnanti con lingua d’insegnamento slovena e con insegnamento bilingue sloveno-italiano.

insegnante

Tutte le figure selezionate verranno inserite  a tempo indeterminato presso scuole secondarie del Friuli Venezia Giulia (qui i dettagli del bando): le domande per il concorso docenti MIUR dovranno essere redatte con gli appositi modelli  dovranno essere inoltrate entro le ore 24:00 del 3 febbraio 2019 per via telematica da una casella personale di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: [email protected].

Possono partecipare al concorso gli insegnanti con i seguenti requisiti: 

cittadinanza italiana o di uno Stato appartenente all’Unione europea, fatte salve le eccezioni di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 febbraio 1994, n. 174;

età non inferiore agli anni 18 e non superiore ai 40;

idoneità fisica all’impiego;

non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;

non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti da un impiego statale;

essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva;

conoscenza parlata e scritta della lingua slovena:

abilitazione all’insegnamento nelle scuole con lingua d’insegnamento slovena conseguito presso i corsi di laurea in scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia, purchè i docenti in possesso dei predetti titoli abbiano svolto, nel corso degli ultimi otto anni scolastici (2010/2011-2017/2018), presso le istituzioni scolastiche statali con lingua d’insegnamento slovena

o con insegnamento bilingue sloveno-italiano del Friuli-Venezia Giulia almeno due annualità di servizio specifico rispettivamente sulla scuola dell’infanzia o primaria, anche non continuative, sia su posto comune che di sostegno;

diploma magistrale con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali con lingua d’insegnamento slovena o analogo titolo di

abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002, purchè i docenti in possesso dei predetti titoli abbiano svolto, nel corso degli ultimi otto anni scolastici (2010/2011-2017/2018), presso le istituzioni scolastiche statali con lingua d’insegnamento slovena ovvero con insegnamento bilingue sloveno-italiano del Friuli-Venezia Giulia almeno due annualità di

servizio specifico, rispettivamente sulla scuola dell’infanzia o primaria, anche non continuative, sia su posto comune che di sostegno.

Per le procedure per i posti di sostegno su infanzia e primaria si richiede inoltre il possesso dello specifico titolo di specializzazione sul sostegno.

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>