Lavorare a Mumbai in India

di Redazione Commenta

L’India è una delle potenze emergenti della nostra economia, motivo per cui numerose persone dall’Italia e dall’Europa si sono già mosse verso est, verso l’Asia, che con le sue metropoli e le sue attività a pieno regime sembra la soluzione giusta per superare il blocco della crisi che ha avvolto i paesi occidentali. Se anche voi state cercando lavoro all’estero e avete pensato all’India, una delle città in cui è più facile trovare un’occupazione è la grande megalopoli di Mumbay.

La città di Mumbay, che un tempo si chiamava Bombay e anzi, si è chiamata così sino al 1995, è una delle più attraenti dell’India meridionale. E’ praticamente la città più popolosa del mondo, ha cioè la più alta densità di popolazione, ma è anche la capitale dello stato del Maharashtra.

Lavorare in India: come cercare lavoro

Con i suoi dieci milioni di abitanti e oltre è una delle realtà produttive più importanti del Paese. Se volete cogliere questa opportunità e cercare lavoro in India, scegliere Mumbai come meta potrebbe non essere la soluzione sbagliata.

Lavorare in India

Ecco perché in questa piccola guida abbiamo raccolto tutti i consigli, le informazioni e i suggerimenti per coloro che vogliono lavorare in India a Mumbay. Ecco cosa potete fare.

Lavorare a Mumbai in India

Mumbay è una città internazionale dove non è difficile trovare molte realtà multinazionali. Per i cittadini stranieri, quindi, non è poi così difficile trovare lavoro in questa città. Le più importanti compagnie multinazionali hanno sede a Mumbay. La prima cosa da fare se si cerca lavoro è quindi quella di entrare in contatto con queste realtà lavorative.

Per farlo ci si può avvalere di una serie di strumenti. La prima cosa da fare è compiere qualche ricerca su internet, per individuare tutte le aziende che offrono un lavoro e tra queste scegliere quelle che hanno una maggiore affinità con il vostro profilo. Potete compiere queste ricerche anche attraverso la stampa locale oppure avvalendoci delle agenzie del lavoro. Come ultima ipotesi potete anche utilizzare dei contatti personali che avete tra le vostre conoscenze.

Cominciate poi dall’analizzare i settori qui più sviluppati. Come forse noto le industrie più fiorenti di Mumbay sono quella del cinema e dei massmedia. Il secondo passo per trovare lavoro sarà quello di inviare un curriculum dettagliato completo di tutte le vostre esperienze di studio e di lavoro alle aziende che ritenete possano essere più interessate alla vostra candidatura.

Il cv potrà essere reso unico e specifico a seconda del tipo di azienda a cui si invia. Oltre ai vostri dati, riportate tutti i vostri esami ed i titoli di studio conseguiti, aggiungete eventuali corsi di formazione frequentati e/o attestati che possedete. In questa ricerca date la vostra preferenza ad aziende italiane che sono in India o presso cui lavorano già altri italiani. Sarà più facile integrarsi nella cultura degli expat.

Un requisito fondamentale per chi vuole lavorare a Mumbay è la conoscenza della lingua inglese, qui parlata tutti i giorni nella comunicazione quotidiana. Ricordate infine che uno stipendio di medio livello è pari alle 100.000 rupie al mese, cioè circa 1500 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>