Lavorare in Corea del Sud – Come cercare lavoro

di Redazione Commenta

Se siete in cerca di un posto in cui trasferirvi all’estero e in cui vivere realizzando le vostre aspirazioni personali ed economiche una meta da poter scegliere è rappresentata dalla Corea del Sud, un paese del sud est asiatico che in questo momento sta vivendo un grande boom economico. In Corea del Sud, infatti, si concentra buona parte dell’industria tecnologia che oggi conosciamo. Per trasferirsi a lavorare in Corea del Sud è però necessario essere pronti a cambiare il proprio stile di vita, le proprie abitudini e i propri costumi e adattarsi ad un nuovo ambiente. 

Non troppo lontana da Giappone, da Pechino, da Hong Kong e da Shanghai, la Corea del Sud la penisola che si estende all’estremo confine orientale del continente asiatico e che è bagnata da un lato dal Mar Giallo e dall’altro dal Mar Cinese orientale.

Lavorare in Corea del Sud

Cosa è necessario fare però per trasferirsi in questo paese e quali sono le strategie da applicare per cercare lavoro in maniera produttiva?

Lavorare ad Hong Kong

In questa piccola guida abbiamo raccolto le informazioni più utili e i consigli per tutti coloro che stanno pensando ad un trasferimento in Asia in una delle grandi città coreane in cerca di lavoro.

Lavorare in Corea del Sud – Come cercare lavoro

La Corea del Sud è u paese molo vivace dal punto di vista economico e in questo periodo e sicuramente riserva interessanti opportunità di lavoro a coloro che vogliono trasferirsi a vivere e lavorare qui. I coreani, inoltre, sono una popolazione aperta ad accogliere gli occidentali e in particolare gli italiani. L’unico problema che si potrebbe incontrare nella ricerca di un lavoro in Corea del Sud riguarda la conoscenza della lingua.

Per lavorare in questa zona è infatti conoscere abbastanza bene o l’inglese o il coreano, e questo fatto influenza anche il tipo di lavoro che una persona è disposta a svolgere. Se non si conosce la lingua locale o l’inglese, infatti, sarà più difficile di sicuro aspirare a lavori meglio retribuiti e più prestigiosi, ma bisognerà accontentarsi di lavori molto umili in attesa di apprendere la lingua del posto.

In genere è sconsigliata una ricerca diretta e autonoma del lavoro sul posto se non si conosce la lingua. La prima cosa da fare in questo caso è raccogliere informazioni via internet consultando i forum internazionali, i quali sono ricchi di informazioni e consigli e magari entrare in contatto con qualche associazione di italiani all’estero. Gli italiani emigrati in Corea sono comunque numerosi.

Prima di procedere ad un trasferimento definitivo in questo paese si potrà anche pensare di passare un periodo di tempo nella zona per comprendere se lo stile di vita possa fare al caso vostro. Anche in Corea le migliori offerte di lavoro passano attraverso internet e dunque si potrà partire da qui per una ricerca delle singole opportunità.

Individuato il tipo di lavoro che si vuole svolgere si potrà pensare al visto di lavoro, che ha la durata di un anno, e che serve per mettersi in regola dal punto di vista burocratico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>