Lavoro ingegneri, crescita del 9,4 pc in 7 anni

di RobertoR Commenta

Al di là delle difficoltà che hanno coinvolto tutti i settori professionali nel corso degli ultimi  anni, i lavori tecnici degli ingegneri sono cresciuti in maniera costante nel corso del periodo 2004 – 2010. A sancirlo è un rapporto del Censis, il quale dimostra, tuttavia, come il lavoro dell’ingegnere si stia evolvendo verso alcuni settori specifici, lasciando invece in situazione di trascuratezza altri comparti professionali.

Il rapporto “Verso la professione tecnica di primo livello nel settore ingegneristico”, elaborato dal Censis, mette infatti in luce come vi possano essere dei margini di crescita ancora importanti in alcuni segmenti professionali, e come la crisi abbia aperto degli importanti margini di interesse in diversi ambiti delle professioni tecniche dell’ingegneria. Ma veniamo ai numeri.

Complessivamente, le professioni tecniche dell’ingegneria sono salite di quota 67.390 unità contro un totale occupati di 467.898 unità, con una crescita del 9,4 per cento dal 2004 al 2010, e contro un incremento del numero degli occupati pari al 2,1 per cento.

All’interno di questo macro dato, tuttavia, emergono alcuni elementi di maggiore significatività. Si pensi, ad esempio, al crollo degli occupati tecnici ingegneri all’interno dei settori dell’agricoltura (- 16,9 per cento) o dell’industria dell’energia (- 18,5 per cento), o al passo indietro, in singola cifra, della pubblica amministrazione (- 9 per cento). Di contro, vero e proprio boom delle professioni tecniche dell’ingegneria nel settore del commercio (+ 17,5 per cento), alberghi e ristoranti (+ 16,1 per cento), trasporti e comunicazione (+ 17,7 per cento), servizi alle imprese (+ 18,1 per cento) e, soprattutto, servizi pubblici, sociali e alle persone (+ 71,4 per cento).

E il futuro? Al di là delle ovvie considerazioni in materia di crisi, emerge come preferenziale il settore dell’ambiente e della green economy, dal quale potranno arrivare nuove e importanti opportunità professionali per i tecnici dell’ingegneria.

Continueremo a informarvi sull’evoluzione delle opportunità professionali per gli ingegneri e, più in generale, per tutte le professioni tecniche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>