Philip Morris Italia, ennesimo riconoscimento “Top Employers”

di Redazione 1

Philip Morris Italia e Philip Morris Manufactoring Bologna continuano a stupire, ottenendo l’ennesimo riconoscimento. Hanno infatti ricevuto anche per questa edizione la certificazione di “Top Employer”, rispettivamente per l’ottavo ed il quarto anno consecutivo, proprio per la gestione estremamente favorevole del proprio personale.

L’onoreficienza, rilasciata dal Top Employer Institute, è stata rilasciata su una valutazione indipendente che ha tenuto conto delle condizioni di lavoro e delle possibilità di crescita individuale e professionale all’interno dell’ambiente. L’istituto ha premiato 35 affiliate di Phip Morris International anche in Medio Oriente, Africa. America Latina, ed in altre nazioni europee.

Secondo quanto riportato nel comunicato stampa, il riconoscimento è stato conferito per l’eccellenza dimostrata per i programmi di sviluppo professionale, per gli ambienti di lavoro, e per le opportunità concesse per un eventuale avanzamento in carriera. Inoltre, per Philip Morris Manufacturing Bologna, è stato premiato un processo di sostenibilità di una cultura aziendale basata su eccellenza e rispetto delle persone.

Il personale dell’azienda viene stimolato allo sviluppo delle proprie capacità in un ambiente aperto e diversificato, in un ambiente di lavoro davvero stimolante. Sono garantite affascinanti possibilità di formazione professionale e di evoluzione della propria carriera, consentendo avanzamenti decisamente interessanti. Inoltre, gli investimenti hanno consentito, lo scorso settembre, l’inaugurazione del nuovo stabilimento Philip Morris nel Comune di Valsamoggia, che ha creato, solo nel 2016, 400 nuovi posti di lavoro per la produzione dei cosiddetti prodotti a rischio ridotto. La Philip Morris International conta oggi 80.000 dipendenti in tutto il mondo.

 

Commenti (1)

  1. peccato che la maggior parte siano interinali….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>