Arma dei Carabinieri, lanciato nuovo bando di concorso da quasi 3000 posti

di Gio Tuzzi Commenta

Una comunicazione ufficiale che avrà fatto senz’altro particolarmente piacere a tutti coloro che stavano attendendo un simile concorso. Stiamo facendo riferimento all’Arma dei Carabinieri, che ha proposto un nuovo bando di concorso, che prevede di reclutare la bellezza di 2938 allievi in ferma di quattro anni.

I termini che hanno ad oggetto la presentazione della domanda di partecipazione hanno preso il via lo scorso 21 luglio. Tutte quelle persone che hanno intenzione di prendere parte a questo concorso, potrà presentare adeguata domanda fino alla scadenza del bando, che è posta per il prossimo 4 settembre 2021.

Di tutti i posti che sono stati inseriti all’interno del bando di concorso, ben 2057 sono stati messi a disposizione solo ed esclusivamente per i volontari in ferma prefissata di un anno, e per i VFP4, ovvero i volontari in ferma prefissata quadriennale. Tutti gli altri posti rimanenti, che si aggirano intorno alle 881 unità, sono stati messi a disposizione dei cittadini che hanno un’età inferiore a 26 anni.

Si tratta di un limite che, però, incontra una prima eccezione a 28 anni, per tutte quelle persone che hanno già avuto modo di prestare servizio nell’arma. Da mettere in evidenza anche un’altra comunicazione molto importante, sempre da parte dell’Arma, che si riferisce al fatto che, tra qualche tempo, sempre con uno specifico decreto, verrà bandito un altro concorso che riguarderà altri 32 allievi, ma solo per chi è in possesso dell’attestato di bilinguismo, per poter garantire servizio in Trentino Alto Adige.

Tra i vari requisiti di partecipazione che sono stati fissati e ben messi in evidenza all’interno del bando, se ne possono notare alcuni davvero tipici, come ad esempio il fatto di godere di diritti civili e politici, non aver subito alcun tipo di condanna penale nel corso della propria vita, ma nemmeno di imputazione in procedimenti di carattere penale per dei delitti non colposi. Deve essere presente, come si può facilmente intuire, anche l’idoneità dal punto di vista psicofisico, così come non si deve avere un’età di oltre 28 anni nel momento in cui scade l’ultimo giorno per utile per poter presentare in maniera efficace la domanda. Si tratta di un limite che vale anche per tutte quelle persone che hanno già preso parte alla ferma obbligatoria. 

Il percorso di selezione comprende inizialmente una prova scritta e poi anche un test di idoneità dal punto di vista fisico. Successivamente, ci sarà spazio an che per gli accertamenti di carattere attitudinale e psicofisico. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>