Assistenti di lingua italiana all’estero, come candidarsi

di Fabiana Commenta

Se volete lavorare all’estero, occhio la nuovo bando MIUR 2017 2018 per l’assunzione di Assistenti di lingua italiana all’estero che dovranno essere under 30.

I candidati selezionati saranno assunti a tempo determinato (per circa 8 mesi) nel corso dell’anno scolastico 2017 2018: il lavoro li impegnerà per 12 ore a settimana e la retribuzione mensile sarà variabile anche in base al Paese di destinazione scelto. Le domande di partecipazione devono essere presentate telematicamente entro e non oltre il 4 marzo 2017 seguendo la procedura di prassi.

Si ricercano 300 figure che saranno dislocate fra Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Germania, Regno Unito e Spagna per l’anno scolastico 2017 2018.

Ecco i requisiti per poter partecipare:

– cittadinanza italiana;
– non aver compiuto il 30° anno di età;
– non essere già stato assistente di lingua italiana all’estero su incarico del MIUR;
– essere libero da impegni relativi agli obblighi militari e non essere legato da alcun rapporto di impiego o di lavoro con amministrazioni pubbliche per il periodo settembre 2017 – maggio 2018 (periodo dell’incarico del presente avviso);
– non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
– essere in possesso dell’idoneità fisica all’impiego;
– aver conseguito dal 1° gennaio 2016 un diploma di laurea specialistica / magistrale tra quelli indicati nel bando.

Possono partecipare alle selezioni studenti e neolaureati si alcuni precisi corsi di laurea:
– Antropologia Culturale ed Etnologia;
– Archeologia;
– Archivistica e Biblioteconomia;
– Conservazione dei Beni Architettonici e Ambientali;
– Conservazione e Restauro dei Beni Culturali – Conservazione e Restauro del Patrimonio Storico Artistico;
– Filologia Moderna – Lingua e Cultura Italiana;
– Filologia, Letterature e Storia dell’Antichità – Filologia e Letterature dell’Antichità;
– Lingue e Letterature dell’Africa e dell’Asia – Lingue e Letterature Afroasiatiche;
– Lingue e Letterature Moderne Europee e Americane;
– Lingue Moderne per la Comunicazione e la Cooperazione – Lingue Straniere per la Comunicazione Internazionale;
– Linguistica;
– Metodologie Informatiche per le Discipline Umanistiche – Informatica per le Discipline Umanistiche;
– Musicologia e Beni Musicali;
– Scienze delle Religioni;
– Scienze dello Spettacolo e Produzione Multimediale;
– Scienze Geografiche – Geografia;
– Scienze Storiche – Storia Antica / Contemporanea / Medievale / Moderna;
– Servizio Sociale e Politiche Sociali – Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali;
– Storia dell’Arte;
– Traduzione Specialistica e Interpretariato – Traduzione Letteraria e Traduzione Tecnico Scientifica – Interpretariato di Conferenza.

I candidati devono aver sostenuto determinati esami:
– almeno due (è possibile inserire nella domanda fino a cinque esami) nel corso di laurea triennale o quadriennale o specialistica/magistrale, relativi alla Lingua o Letteratura o Linguistica del Paese per il quale si presenta la domanda, appartenenti ai settori tecnico-scientifici presenti nella tabella 2 all’interno del bando;
– almeno due (è possibile inserire nella domanda fino a cinque esami) nel corso di laurea triennale o quadriennale o specialistica/magistrale, relativi alla Lingua o Letteratura o Linguistica italiana, appartenenti ai settori tecnico-scientifici indicati nella tabella 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>