Il diploma online, cosa c’è da sapere

Perché conviene diplomarsi online

Il diploma di scuola superiore è utile per la vita di ogni studente che intende approcciarsi al mondo del lavoro. Soprattutto per chi non intende intraprendere il percorso universitario, l’istruzione tecnica consente di mettere subito in pratica quanto appreso dai libri di scuola. Negli ultimi anni, prendere il diploma è assolutamente semplice grazie alla tecnologia che consente ad ogni studente di scegliere il proprio indirizzo di studi seguendo le lezioni comodamente da casa. Le scuole online infatti offrono una vasta scelta, che vanno oltre le opzioni presenti nella città di residenza. Comodo pertanto per gli studenti dei paesi limitrofi che evitano così abbonamenti del bus e sacrifici vari, quali svegliarsi prestissimo la mattina per raggiungere in orario la sede scolastica.

diploma online

Read more

La scuola online, una scelta sempre più condivisa

Percorsi guidati per conseguire il diploma

La tecnologia al servizio degli studenti

Grazie al rapido avanzamento della tecnologia, è possibile al giorno d’oggi studiare comodamente da casa e frequentare una delle numerose scuole online presenti ormai in tutto il mondo. L’apprendimento online non è mai stato così facile e consente anche ai meno studiosi, di ricevere uno stimolo in più per poter conseguire il diploma online e raggiungere tale obiettivo grazie ad un percorso sovente personalizzato che solo le scuole online possono proporre ai propri studenti.

scuola online

Read more

Comune di Bologna, assunzioni giornaliere di Insegnanti di scuola dell’infanzia

Scade il prossimo 30 giugno 2018 il bando di concorso indetto dal Comune di Bologna per le assunzioni urgenti di Insegnanti di scuola dell’infanzia. Viene effettuata una raccolta di nominativi di docenti che offrono la propria disponibilità a lavorare su chiamata, per supplenze giornaliere nel corso dell’anno 2018.

Viene richiesta sopratuttto disponibilità immediata, anche entro un’ora dalla chiamata.

Tutti gli insegnanti saranno assunti in categoria C, posizione economica C1 con livello di retribuzione di 1.621.17 Euro lordi mensili e potranno anche beneficiare della tredicesima mensilità oltre alle indennità spettanti secondo il CCNL.

Read more

Comune di Milano, bando per 33 insegnanti a tempo indeterminato

Il Comune di Milano cerca 33 insegnanti per posti a tempo indeterminato: affrettatevi però perché c’è tempo fino al 19 maggio per poter presentare la propria candidatura.

Vediamo nel dettaglio il bando: si tratta di 33 POSTI A TEMPO INDETERMINATO, del profilo professionale di ISTRUTTORE DEI SERVIZI EDUCATIVI, Categoria C, posizione economica 1, suddivisi per ambito di attività in 27 POSTI SCUOLA DELL’INFANZIA  e 6 POSTI NIDO D’INFANZIA.

 Per poter presentare la domanda è necessario essere in possesso di uno dei seguenti requisiti speciali di servizio:

Read more

Assistenti di lingua italiana all’estero, come candidarsi

Se volete lavorare all’estero, occhio la nuovo bando MIUR 2017 2018 per l’assunzione di Assistenti di lingua italiana all’estero che dovranno essere under 30.

I candidati selezionati saranno assunti a tempo determinato (per circa 8 mesi) nel corso dell’anno scolastico 2017 2018: il lavoro li impegnerà per 12 ore a settimana e la retribuzione mensile sarà variabile anche in base al Paese di destinazione scelto.

Read more

Migliori business school del mondo 2012

 Secondo quanto affermato dal ranking 2012 del Financial Times, Cina e Stati Uniti monopolizzano buona parte delle graduatoria delle migliori business school del Pianeta. Bene anche l’Italia, con l’università Bocconi di Milano che ha mantenuto invariata la posizione (salendo dal 67esimo al 66esimo posto sui 100 programmi presi in esame). In Europa, bene anche l’andamento della business school ESCP Europe con sedi a Parigi, Londra, Madrid, Berlino e Torino, quest’ultima con leggero salto in avanti rispetto all’anno scorso conquistando il 21esimo piazzamento (22esima nel 2011).

Read more

News, tornano gli ”Open Day” all’Accademia Radio Televisiva di Roma

 Un’opportunità per chi sogna di lavorare in RADIO: una 2 giorni di lezioni completamente GRATUITE in studi professionali con i docenti dell’Accademia Radio Televisiva.

Perché lezioni gratuite? Per offrire agli interessati l’opportunità di conoscere da vicino la struttura, il genere di lavoro e come si lavora.

Sabato 3 Marzo ore 17: “Open Day – Conduzione Radio”

Domenica 3 Marzo ore 17: “Open Day – Conduzione Radio” 
Per esserci compila il form

Oppure chiama il 349 357 88 38
Guarda il video del precedente “Open Day”

Read more

Mobilità scuola 2012 – 2013

 Si è conclusa positivamente – secondo le parti sindacali – la trattativa condotta al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca in merito al rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale Integrativo sulla mobilità, che riguarda il personale docente, il personale educativo e il personale ATA.

Stando a quanto riferito da un comunicato stampa apparso sul sito internet di FLC Cgil, nella giornata del 15 dicembre, con la sottoscrizione dell’ipotesi di contratto integrativo, si è conclusa in meno di due mesi la trattativa avviata per il rinnovo del contratto integrativo annuale sulla mobilità del personale delle scuole, per il prossimo anno scolastico 2012 – 2013.

Read more

Scuola: Toscana, nasce un nuovo Istituto Tecnico Superiore

 Dal prossimo autunno, a valere sull’anno scolastico 2011-2012, in Toscana i giovani in possesso del diploma di scuola media superiore potranno conseguire, presso le due sedi di Firenze e di Rosignano un nuovo diploma, quello di “tecnico superiore” in grado di permettere loro di poter accedere più facilmente al mercato del lavoro. Trattasi, nello specifico, dell’Istituto Tecnico Superiore nel sistema della meccanica che è in rampa di lancio attraverso una apposita “Fondazione di partecipazione” alla quale aderiscono non solo le scuole e le università, ma anche gli Enti locali, le aziende e le organizzazioni datoriali. Secondo quanto dichiarato dall’assessore all’istruzione, nonché vicepresidente della Regione Toscana, Stella Targetti, quella dell’Istituto Tecnico Superiore rappresenta una opportunità importante per i giovani, ma anche un’alternativa per quel che riguarda l’alta formazione visto che è in grado di dare per l’inserimento nel mercato del lavoro degli sbocchi molto concreti.

Read more

Lavoro scuola: Regione Piemonte, 10 milioni di euro per l’occupazione

 Nell’ambito del Piano Straordinario per l’Occupazione, ammontano a ben 10 milioni di euro le risorse che fino ad ora sono state stanziate dalla Regione Piemonte per il settore della scuola. A darne notizia è stata l’Amministrazione regionale nell’annunciare altri 94 posti di lavoro per la scuola piemontese a fronte di un totale di posti che ora supera quota 400 dopo i 307 complessivi cui si era arrivati nelle scorse settimane. In particolare, su un totale di 100 occupati, le nuove risorse messe sul piatto dalla Regione permetteranno l’assunzione di altri 27 collaboratori scolastici/bidelli; tra i 94 nuovi posti di lavoro ci sono anche 55 insegnanti di sostegno, su un totale di 49, 6 docenti generici, su un totale di 116, e 6 tra assistenti tecnici ed amministrativi su un totale di 36. Questi numeri, in particolare, sono stati comunicati da Alberto Cirio, Assessore all’Istruzione della Regione Piemonte, sottolineando come, d’intesa con i Sindacati e con l’Ufficio Scolastico Regionale, sia stato sinora allontanato lo spettro della disoccupazione per oltre 400 persone.

Read more

Scuola, domande per il decreto salva precari

Il ministero dell’Istruzione, con la nota n. 7837 del 31 agosto scorso, ha messo in evidenza la lista dei distretti scolastici utili per l’inserimento negli elenchi prioritari relativi all’anno scolastico 2010/2011.

In base al decreto del 30 luglio 2010 n. 68 è opportuno ricordare che può presentare la domanda il personale docente ed educativo che soddisfa determinate condizioni.

Per prima cosa il candidato deve aver conseguito nell’anno scolastico di riferimento 2008/2009 la nomina a tempo determinato con una durata annuale, o fino al termine dell’anno scolastico, una supplenza di almeno 180 giorni in un unico plesso scolastico.

Read more

Provincia di Bergamo: contributi per le scuole superiori paritarie

 In Provincia di Bergamo si sono ufficialmente aperti i termini per l’assegnazione, a favore degli studenti che frequentano sul territorio gli Istituti scolastici paritari di istruzione secondaria superiore, di contributi finalizzati ad abbattere le rette di iscrizione relativamente all’anno scolastico 2009 – 2010. A darne notizia è stata l’Amministrazione provinciale nel far presente, innanzitutto, come la misura abbia nello specifico una dote finanziaria complessiva pari a ben 387 mila euro, e come l’importo massimo erogabile a ciascun studente non potrà comunque superare la soglia dei 774 euro. Sul sito Internet della Provincia di Bergamo è tra l’altro possibile sia andare a visionare e scaricare il bando, sia leggere la guida finalizzata alla corretta compilazione della domanda. In particolare, le istanze relative alla richiesta ed alla concessione dei contributi provinciali si articolano in tre step: come primo passo occorre compilare la richiesta di contributo direttamente online, sul sito Internet della Provincia di Bergamo, con le modalità indicate nella guida.

Read more

Voucher Milano Dote Scuola: richieste quasi raddoppiate

 Il Comune di Milano, ed in particolare Mariolina Moioli, assessore alla Famiglia, alla Scuola ed alle Politiche Sociali, ha confermato il calendario relativo all’erogazione della cosiddetta “Dote scuola“, ovverosia la distribuzione dei voucher per le famiglie che devono mandare a scuola i figli per il nuovo anno scolastico. Al riguardo l’assessore è intervenuto con una dichiarazione ufficiale a seguito delle notizie di stampa quotidiana apparse giovedì scorso, e per cui è stato deciso di fare chiarezza. Intanto, proprio in merito alla Dote scuole l’assessore ha posto tra l’altro l’accento sul fatto che per il nuovo anno scolastico 2010 – 2011 le richieste sono quasi raddoppiate passando da quota 8 mila del 2009 a quota 14 mila di quest’anno.

Read more