Incentivi alle assunzioni dei neo genitori

di Martina Commenta

Quello della maternità è uno dei temi di cui parliamo più spesso perchè come abbiamo visto nel nostro paese le neo mamme non ricevono molti aiuti da parte delle aziende e a volte sono costrette a lasciare il posto di lavoro perchè diventa impossibile conciliare lavoro e maternità; invece quella che sto per darvi è una notizia che sono certa farà felice molti giovani genitori.

L’INPS ha infatti stabilito che imprese private e cooperative che assumeranno con un contratto a tempo indeterminato, anche parziale i giovani genitori possono beneficiare di un incentivo di euro 5.000; gli interessati dovranno anzitutto iscriversi alla banca dati apposita e poi essere in possesso di specifici requisiti:

età non superiore a 35 anni;

essere genitori di figli minori – legittimi, naturali o adottivi – ovvero affidatari di minori;

essere titolari di uno dei seguenti rapporti di lavoro:

lavoro subordinato a tempo determinato

– lavoro in somministrazione

– lavoro intermittente

– lavoro ripartito

– contratto di inserimento

– collaborazione a progetto o occasionale

– lavoro accessorio

– collaborazione coordinata e continuativa.

In alternativa essere una persona cessata da uno dei rapporti indicati; in tal caso è richiesto l’ulteriore requisito della registrazione dello stato di disoccupazione presso un Centro per l’Impiego

Ci sembra un’iniziativa particolarmente interessante; per maggiori informazioni e per conoscere tutti i dettagli potete consultare il sito web inps a questo link

Speriamo quindi che questo sia un incentivo sia per le aziende che per i neo genitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>