Come diventare insegnante di Conservatorio

di Redazione 6

Uno dei settori più belli in cui si possa lavorare è quello della musica, scegliendo come attività lavorativa una propria passione. Se per caso anche voi avete una grande passione per la musica e desiderate trasformare questa predisposizione in un lavoro, allora potreste pensare di diventare insegnante di Conservatorio. Questi ultimi sono dei professionisti che hanno fatto della conoscenza della musica il loro mestiere e che di dedicano all’insegnamento di un particolare strumento, tenendo corsi regolari per coloro che vogliono apprendere la stessa arte. 

Quella di insegnante di Conservatorio è al tempo stesso una professione molto prestigiosa. E’ necessario non solo essere molto bravi nella propria disciplina ma anche impegnarsi con grande determinazione e grande tenacia per realizzare il proprio sogno.

Come diventare musicista

Se per voi la musica è uno dei mondi più affascinanti in cui svolgere la propria attività lavorativa, allora sarete forse interessati a sapere come fare. In questa piccola guida abbiamo infatti raccolto tutte le informazioni per poter diventare insegnante di conservatorio, professione per cui sono necessari una serie di requisiti particolari. Ecco cosa potrete fare.

Come diventare maestro di ukulele

Come diventare insegnante di Conservatorio

La strada per diventare insegnanti di Conservatorio è una strada abbastanza lunga e faticosa, che necessita grande determinazione per essere percorsa tutta. Saranno necessari lunghi anni di dedizione e di pazienza per poter raggiungere i propri risultati.  Armatevi quindi di tanta pazienza, ma siate anche pronti a raccogliere importanti soddisfazioni.

I Conservatori di musica, che oggi funzionano come scuole di istruzione superiore a livello universitario, sono strutture pubbliche o private per l’alta formazione musicale. Anche se dall’esterno possono sembrare entità aperte a pochi eletti, le persone dotate di talento raggiungeranno sicuramente tutti i risultati sperati.

Per poter diventare insegnanti di Conservatorio, il primo passo è quello di prendere un diploma accademico nella disciplina o nello strumento che si vuole insegnare. Si possono imparare infatti non solo tutti gli strumenti conosciuti ma anche discipline come storia della musica, armonia o direzione di orchestra.

Dopo l’ultima riforma dei conservatori, all’interno di queste strutture sono due i diplomi che si possono ottenere, e che corrispondono ad una laurea triennale e ad una laurea magistrale, come quelle rilasciate dalle università. Sono chiamati diploma di primo livello e diploma di secondo livello. Per arrivare ad insegnare in un concorso tuttavia, è necessario superare un concorso. Per fare questo è necessario in primo luogo che venga emanato un apposito bando.

Per essere presi in considerazione per l’assunzione sono però anche necessari e richiesti alcuni anni di comprovata attività professionale e concertistica, per la disciplina per cui ci si propone, è necessario anche possedere la relativa abilitazione all’insegnamento.

Una volta conseguiti i titoli di studio richiesti, è necessario attendere l’emissione di un bando di concorso. La cattiva notizia in questo caso è che l’ultimo concorso utile per insegnare nei conservatori italiani si è svolto nel 1990 e ancora adesso sono aperte le graduatorie. Ragione per cui non è chiaro quando e se usciranno nuovi bandi. Inoltre è utile ricordare che i contratti che vengono stipulati da queste istituzioni da qualche anno sono solo a tempo determinato.

Commenti (6)

  1. NON E’ RICHIESTA ALCUNA ABILITAZIONE PER INSEGNARE NEI CONSERVATORI!
    Informarsi prima di pubblicare certe informazioni!
    E aggiungo:
    L’ultimo concorso NAZIONALE utile per insegnare nei conservatori (a tempo determinato) è stato indetto nel giugno 2014.
    Prima ancora sono state formate delle graduatorie ai sensi della legge 143/2004 per incarichi a tempo determinato ma che sono state trasformate in graduatorie ad esaurimento per incarichi a tempo indeterminato.
    Annualmente, poi, i conservatori pubblicano bandi per la formazione di graduatorie d’istituto per incarichi a tempo determinato o per contratti di collaborazione finalizzati all’insegnamento.
    NON SCRIVETE SE NON SIETE A CONOSCENZA DELLE COSE!!!

    1. Perdonami, dove bisogna cercare queste proposte di.lavoro?
      Dove si trovano?dove guardare?

    2. Scusa è vero che non è indispensabile avere il titolo di accesso?

    3. Sì, è vero che non è necessario un titolo. Lo dimostra la presenza, ancora, di alcuni insegnanti non diplomati.

    4. mmmm il fatto che ci siano insegnanti non abilitati che insegnano in conservatorio non é sufficiente per dedurre che non serva l’abilitazione. Vedi l’esempio della scuola. Alle elementari insegnano maestre non laureate, ma oggi non si puó accedere all’insegnamento senza una laurea. Meglio fare degli esempi piú accurati.

  2. salve, dove posso trovare informazioni utili. Vorrei tanto insegnare al conservatorio ma non so quali altri titoli dovrei possedere per far sì che possa raggiungere vette alte delle graduatorie. grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>