Contributi imprese, occasioni in Basilicata per l’energia e la formazione

di Redazione Commenta

Sono ancora attivi due bandi piuttosto significativi per quelle aziende che desiderino ottenere contributi di supporto alle proprie attività nel comparto energetico, e per quei giovani imprenditori che desiderino migliorare la propria presenza sul settore della formazione. Due bandi che permetteranno alle piccole e medie imprese che operano in questo importante e delicato settore della Penisola, ottenendo un sostegno finanziario per la realizzazione di quei progetti che potrebbero migliorare l’efficienza delle proprie attività, e per realizzare veri e propri corsi di formazione.

Il primo dei due bandi è disponibile su deliberazione del 13 settembre 2011, n 1298, con pubblicazione sul B.U.R. n. 30, del 16 settembre 2011. Il bando fa riferimento alle piccole e medie imprese che possono richiedere contributi per il supporto alle proprie attività nel settore. Per ottenere tali finanziamento è ovviamente necessario operare nel comparto energetico, e seguire le istruzioni fedelmente riportate sul sito internet della Regione Basilicata (www.regione.basilicata.it). I fondi disponibili attraverso questo bando sono utilizzabili fino ad esaurimento delle risorse precedentemente stanziate.

Sono altresì disponibili fino ad esaurimento delle risorse i fondi relativi agli stanziamenti che la Regione ha predisposto per i giovani imprenditori che desiderino avviare corsi di formazione. Il bando è in questo caso finalizzato alla selezione degli enti e delle società di formazione accreditati presso la Regione Basilicata.

La Regione passerà al vaglio le proposte di corsi formativi destinate ai giovani imprenditori agricoli, per favorire l’insediamento lavorativo degli stessi. Maggiori informazioni possono essere ottenute sul sito internet della Regione Basilicata, sul deliberazione del 5 ottobre 2011, n. 1425, con pubblicazione sul B.U.R. Del 16 ottobre 2011, n. 34.

Domani parleremo di simili iniziative che stanno per coinvolgere altre Regioni italiane, come la Sicilia e la Puglia, dove sono previsti stanziamenti importanti per la formazione dei giovani imprenditori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>