Contributi imprese per la stabilizzazione dei giovani lavoratori

di Redazione Commenta

La Camera di Commercio di Teramo ha lanciato un nuovo bando per l’erogazione di contributi a fondo perduto che saranno destinati alle imprese per la stabilizzazione dei rapporti di lavoro dei dipendenti più giovani. Un obiettivo molto importante, che cerca in tal modo di rafforzare e stimolare l’occupazione giovanile nell’area di competenza, permettendo alle imprese di poter sviluppare al proprio interno delle professionalità importanti.

Il regolamento del bando prevede la concessione di contributi a fondo perduto per un totale di 300 mila euro. In particolare, il contributo a fondo perduto di 4.000 euro per singola impresa, per tre diverse finalità: trasformare i contratti di lavoro dei giovani lavoratori under 30 da tempo determinato a tempo indeterminato e pieno; assumere a tempo indeterminato i giovani lavoratori già presenti in azienda con contratti di somministrazione o co.co.pro.; qualificare i giovani apprendisti in lavoratori dipendenti assunti a tempo indeterminato e pieno.

I lavoratori che sono interessati da una delle tre tipologie di intervento di cui sopra, devono aver accumulato un periodo lavoratori (anche non continuativo) all’interno della piccola e media imprese richiedente, di almeno 120 giorni negli ultimi tre anni.

Il contributo a fondo perduto stanziato dalla Camera di Commercio di Teramo sarà inoltre riconosciuto per le operazioni di trasformazione di contratto, assunzione e qualificazione che saranno effettuate entro il 15 dicembre 2011.

Le domande di richiesta di accesso al contributo dovranno essere redatte secondo i criteri che sono stati stabiliti all’interno del Regolamento, disponibile sul sito internet www.te.camcom.it. La presentazione alla Camera di Commercio di Teramo è già effettuabile, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. Per maggiori informazioni e per il download di tutto il materiale relativo al bando, rimandiamo al sito internet (già ricordato) dell’istituzione camerale di Teramo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>