Il cool hunter: chi è e cosa fa

di Redazione 5

Chi progetta collezioni di moda ha sempre bisogno di nuove idee per mettere a punto dei prodotti innovativi. E’ in questo contesto che si inserisce il cool hunter, ovvero il cacciatore di nuove tendenze. Si tratta di una nuova professione di cui  molti grandi marchi si servono per dare nuovi stimoli alle loro aziende.

I cool hunter viaggiano per il mondo individuando i luoghi dove si creano le nuove tendenze. Il luogo di lavoro di un cool hunter è la strada, mentre la macchina fotografica e il block notes sono i suoi principali strumenti.Curiosità e istinto sono i tratti caratterizzanti di un cool hunter.  Poichè si tratta di una professione emergente, il cool hunter ha un profilo ancora poco definito. Un bravo cool hunter ha già avuto un’esperienza in aziende di moda, spesso negli uffici stile o come stilista, e deve conoscere bene una o più lingue straniere.

Per diventare cool hunter,  esistono diversi corsi di laurea e master post laurea per specializzarsi anche dopo l’università:

  • Cultura e stilismo della moda (Firenze).

Per maggiori informazioni sul profilo professionale del cool hunter è possibile contattare:

  • Il Dipartimento formazione e ricerca della Camera nazionale della moda italiana, che è un ottimo punto di riferimento per conoscere il sistema moda in Italia, gli eventi e i dati statistici del settore.

Esistono anche da poco dei corsi professionali specifici in Italia che permettono (a chi vi partecipa) di acquisire le competenze del cool hunter. Tra questi corsi, alcuni dei più importanti sono quelli:

  • gratuiti (grazie al finanziamento concesso dal Fondo Sociale Europeo)  gestiti dall’Italian fashion school.
  • e quello presente all’interno del sito www.polimoda.com, dove sono aperte le iscrizioni alla tredicesima edizione (che avrà inizio il 13 marzo 2010).

Commenti (5)

  1. Salve! mi son trovata su questo sito per caso, in cerca di “segni divini dal web” e leggendo le tue risposte mi è venuta voglia di rivolgermi a te in questa fase non facile della mia vita! Ho sempre avuto la passione per le lingue e la moda e all’università ho scelto la prima. Sto per laurearmi alla specialistica in lingue straniere per la comunicazione internazionale e ho 24 anni e mezzo !
    Poiché quando guardo mia sorella che frequenta il liceo artistico mi sento male perché rimpiango sempre di non aver preso l’altra strada, ho pensato che sarebbe giusto lavorare un po’ dopo la laurea per regalarmi quello che ho sempre sognato di fare. Ci sono però dei dubbi che mi assillano: come posso fare per diventare cool hunter? Potrei conciliare la mia laurea in lingue con un master in moda? C’è un limite di età per il master? Me ne consigliereste uno buono? Ho letto sul web vari nomi tra cui l’accademia del lusso o lo IULM a Milano ma costano tanto (e dovrei lavorare sodo degli anni per mettere da parte quelle somme) e non vorrei ritrovarmi alla fine ad aver speso tanti soldi inutilmente e senza un lavoro. Sono sempre stata una grande appassionata di arte, cultura, lingue, moda, mi piace viaggiare e stare in mezzo alla gente, osservare le culture diverse dalla mia. Adoro la vita movimentata e odio la monotonia ed è per questo che appena posso scappare corro !! Spero possiate essermi d’aiuto 🙂 grazie…

  2. Ciao Michelle, sono lieta di rispondere alle tue domande.
    1) per diventare cool hunter, è necessario aver maturato una minima esperienza nel mondo della moda, avendo a che fare con aziende che lavorano in quest’ambito.
    2)Potresti conciliare il master con la tua laurea in lingue. Sappi che per molti master è previsto il colloquio conoscitivo, che permette di comprendere se il candidato (in questo caso tu) ha le caratteristiche fondamentali per affrontare il master.
    3)per il master non c’è alcun limite d’età.
    4)Oltre ai master che hai indicato tu, ti potrei consigliare alcuni master dell’Istituto Europeo Design (www.life.ied.it/iedmade/). Momentaneamente non sono presenti master o corsi per cool hunting, ma ciò non significa che non potrebbero essercene in futuro.Purtoppo devo informarti che i master sono sempre molto costosi, ma vale la pena (se si ha la possibilità) di farli.
    5) mi sembra di aver capito che ami disegnare, nonostante tu non abbia scelto come scuola secondaria il liceo artistico. Potresti anche trovare qualcos’altro che possa fare al tuo caso, mettendo in evidenza ciò che più ti piace fare.
    In bocca al lupo per il tuo lavoro, e se vuoi essere aggiornata sulle nostre news, puoi sempre diventare fan su Facebook di GazzettadelLavoro (http://www.facebook.com/pages/Gazzetta-Del-Lavoro/297383577948)

  3. Grazie mille per i consigli, sono stati molto utili… si è vero che mi piace disegnare, ma non credo sia il caso di aspirare ad essere una stilista a quest’età…
    ancora qualche domanda :
    – sarebbe meglio fare un master all’estero o in Italia?
    – lavorando nella moda potrei cmq viaggiare ed è facile trovare lavoro in questi anni di crisi?
    – e poi quale sarebbe il
    migliore tra quelli dello IULM, dell’istituto europeo di design e dell’accademia del lusso? (sempre coincilaindo con le lingue,perchè non vorrei perderle) …
    – i costi si aggirano sugli 8000 se non sbaglio … e ovviamente dovrei lavorare per metterli da parte.. ma non potrei cmq sapere a priori se mi assicurerò il lavoro con un master, giusto?
    Grazie 🙂

  4. Michelle, ti rispondo con un mio personale pensiero:
    1) sarebbe sempre meglio fare un master all’estero, soprattutto perchè potresti migliorare ulteriormente le tue conoscenze linguistiche,, ma i costi (prevedendo alloggio e quant’altro) potrebbero essere notevoli.
    2) purtroppo con questa crisi, non è cosi semplice trovare lavoro, ma credo che tu abbia una marcia in più (soprattutto con la tua conoscenza delle lingue, che a mio parere, è diventata fondamentale al giorno d’oggi). In ogni caso, bisogna sempre perseverare e non arrendersi alle prime difficoltà.
    3) Credo che tutti e tre gli istituti siano ottimi, sta a te decidere il master che più ti si addice (sia economicamente, che a livello di materie).
    4) Credo che il costo di un master, come ad esempio quello dell’Istituto europero di design, sia a partire dai 4.500 euro in poi. Ovviamente il master dà più possibilità di trovare lavoro, ma la certezza purtroppo non si può mai avere. Ti consiglio di fare un colloquio (se è possibile) nelle sedi opportune, per cercare di comprendere al meglio quanto e se ne valga la pena. Cerca sempre master che prevedano degli stage all’interno delle varie aziende. Sono un ottimo trampolino di lancio.
    Michelle, per qualsiasi cosa, non esitare a contattarci o a chiedere ulteriori informazioni.
    Siamo qui per questo.
    🙂

  5. Su facebook c’è una domanda ad hoc. se ti va, puoi partecipare, esprimendo la tua opinione.
    Buona serata..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>