Fari a led per auto: ecco perché conviene scegliere questa tecnologia

di GianniPug Commenta

Nel corso degli ultimi anni, è innegabile come l’evoluzione tecnologica abbia fatto passi da gigante anche nel settore delle automobili. In particolar modo, ad essere rivoluzionato è stato il comparto legato alla sicurezza. Tra i principali elementi oggetto di cambiamenti troviamo certamente i dispositivi che permettono di illuminare la strada.

Il riferimento, in modo specifico è verso tutte quelle lampadine auto a LED che stanno monopolizzando il mercato attuale. D’altronde, capita piuttosto di frequente che, per colpa di un guasto o qualsiasi altro problema, si debba provvedere alla sostituzione di una lampadina della propria auto. Ebbene, dando un’occhiata su questo sito autoparti.it, si possono trovare tantissimi modelli differenti, sia che si tratti di lampadine per le frecce, per l’abitacolo, quelle posteriori e anteriori, quelle fendinebbia e così via.

Le auto di nuova generazione sfruttano i fari a led sia per le luci anteriori che per quelle posteriori. Si tratta di una scelta che è legata non solo a delle motivazioni puramente estetiche, dal momento che questi far garantiscono un livello di sicurezza più elevato rispetto alle vecchie lampadine. Dal punto di vista della sicurezza, le lampade a led per auto possono vantare un tempo di accensione minimo in confronto a quelle classiche, ovvero solo 5 millisecondi in confronto a 150 millisecondi. È abbastanza facile notare come questo aspetto può rivelarsi decisivo in tante situazioni, come ad esempio in caso di frenata di emergenza.

Rispetto ai gruppi ottici classici, ovvero quelli allo xeno oppure le lampade alogene, i fari full led si caratterizzano per avere diodi luminosi di potenza. Un importante vantaggio, dal momento che il fascio di luce è senz’altro nettamente più chiaro, con una tonalità fredda e bianca, che offre la possibilità di individuare in modo nettamente migliore in modo particolare i contrasti. Tra gli altri vantaggi di questa tecnologia c’è anche quello della semplicità e occupare uno spazio decisamente inferiore. La temperatura della luce pari a 5500 Kelvin, in grado di migliorare notevolmente la visione della strada durante le ore notturne. Un altro punto di forza è la durata, ma anche i consumi sono più bassi, pari solamente a 20 Watt totali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>