Guardia di Finanza, il concorso per la Scuola Ispettori e Sovrintendenti

di Fabiana Commenta

È stato indetto, per l’anno accademico 2018/2019, un pubblico concorso, per titoli ed esami, per l’ammissione di 631 ALLIEVI MARESCIALLI al 90° corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza, per l’anno accademico 2018/2019.

concorso allievi finanzieri

La domanda potrà essere presentata solo ed esclusivamente attraverso la procedura telematica (sull’indirizzo “concorsi.gdf.gov.it“) istruzioni del sistema automatizzato, entro e non oltre il 5 aprile 2018.

Ecco le prove previste:

a) prova preliminare, consistente in questionari a risposta multipla;

b) prova scritta di composizione italiana;

c) prova di efficienza fisica;

d) accertamento dell’idoneità psico-fisica;

e) accertamento dell’idoneità attitudinale;

f) prova orale di cultura generale;

g) prova facoltativa di una lingua estera, consistente in un esame scritto e orale nella lingua prescelta;

h) prova facoltativa di informatica.

 

Durante il corso, gli allievi marescialli continuano a percepire il trattamento economico come da norme amministrative in vigore e al termine del corso, gli allievi giudicati idonei sono nominati marescialli e avviati alla frequenza di un corso di qualificazione operativa, a completamento della formazione di base.

A conclusione dell’intero ciclo formativo, i marescialli sono destinati nelle sedi ove esigenze organiche e di servizio lo richiederanno, con obbligo di permanenza secondo le disposizioni interne del Corpo: le spese di viaggio, vitto e alloggio sostenute per la partecipazione alle prove del concorso saranno a carico degli aspiranti e per sostenere le prove del concorso, ai candidati appartenenti al Corpo della guardia di finanza saranno concesse licenze straordinarie per esami militari per i giorni strettamente necessari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>