Imprenditoria giovanile: tra poche settimane nuovo bando in Toscana

di RobertoR 2

Anche poche settimane e in Toscana verrà pubblicato un nuovo bando per favorire l’imprenditoria giovanile. A comunicarlo è stato, negli scorsi giorni, l’assessore alle attività produttive Gianfranco simoncini, che ha presentato la nuova normativa relativa alla contribuzione allo sviluppo dell’imprenditoria giovanile e femminile.

La nuova legge andrà a poggiare le proprie fondamenta sugli accordi siglati tra la Regione e le banche – ricorda l’assessore – all’interno del progetto GiovaniSì, che a sua volta cerca di puntare l’opportuna attenzione sull’autonomia professionale, sulla formazione e sull’occupazione. Una legge che stanzia una dotazione iniziale di 12 milioni di euro (in gestione da FidiToscana) con possibilità di accoglimento delle domande di accesso ai contributi già a partire dal 15 dicembre.

Per quanto concerne i dettagli maggiormente specifici in merito a questa nuova opportunità concesso agli imprenditori giovani dell’area di riferimento, l’assessore ricorda come sia stato innalzato il limite di età anagrafica a 40 anni, consentendo pertanto a una più ampia platea di poter giungere al desiderato contributo, e come gli stessi contributi verranno erogati non più in conto capitale, ma in conto interessi.

Sono inoltre stati estesi i bacini di utenza a tutti i settori produttivi (con abolizione del limite che restringeva l’accessibilità al bando alle sole imprese innovative) e la previsione di partecipazione al capitale di rischio di imprese in fase di avvio, oltre al sostegno a interventi in conto liquidità.

Per agevolare la gestione delle richieste, l’assessore ha infine ricordato come dai primi di dicembre sarà operativo lo sportello Fidi Toscana Giovani, che informerà l’utenza sulle nuove opportunità utili a sostenere e rafforzare le imprese di nuova costituzione e quelle già costituite, con prevalenza di attenzione per quelle giovani e quelle “rosa”.

Maggiori informazioni sono ottenibili all’interno del sito internet della Regione Toscana, all’indirizzo www.regione.toscana.it.

Commenti (2)

  1. Un’occasione d’oro per chi cerca i primi finanziamenti.

  2. vero, un’ottima occasione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>