Incentivi apprendistato programma Amva

di RobertoR Commenta

Il programma Amva mette a disposizione la possibilità di godere di importanti incentivi per l’introduzione di giovani con contratto di apprendistato. Bonus rivolti a quei datori di lavoro che assumano, all’interno del proprio organico, giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni, incentivando questi ultimi a diffondere l’occupazione giovanile, anche in un contesto non particolarmente felice. Vediamo in cosa consistono questi incentivi, e come farne richiesta al fine di poter avere un rapido accesso.

I contributi sono erogati nella misura di 5.500 euro per ogni giovane, che abbia compiuto 15 anni e fino a 25 anni di età, assunto con contratto di apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale (in tutti i settori di attività); o in alternativa nella misura di 4.700 euro per ogni giovane di età compresa tra i 17 e i 29 anni, assunto con contratto di apprendistato professionalizzante o di mestiere (vedi anche il nostro focus su incentivi apprendistato in studi professionali).

A beneficiare dei contributi sono le aziende che assumono i giovani con contratto di apprendistato; per le assunzioni effettuate dal 1° settembre gli incentivi sono concessi anche agli studi professionali; in generale, le assunzioni possono avvenire e riguardare tutti i settori di attività.

Per poter avere accesso al contributo, il datore di lavoro dovrà dimostrare che, al momento dell’assunzione, il lavoratore sia in possesso del requisito di lavoratori svantaggiati (Regolamento Ce n. 800/20082), e non abbia avuto precedenti rapporti di lavoro dipendente o assimilato negli ultimi 12 mesi con il soggetto richiedente.

Per richiedere il riconoscimento del contributo, è necessario avanzare apposita istanza esclusivamente mediante il sistema informatico predisposto, raggiungibile al seguente indirizzo internet: http://amva.italialavoro.it/. Il termine per la presentazione della domanda è il 31 dicembre 2012. Le risorse attualmente disponibili ammontano a78.150.700,00 euro.

Per maggiori informazioni in merito, ricordiamo che l’avviso e la modulistica sono reperibili sul portale italialavoro.it/ e ai seguenti siti internet italialavoro.it/, lavoro.gov.it e cliclavoro.gov.it.

Vedi anche il nostro speciale sulla mobilità per apprendisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>