Lavorare in Florida

di Redazione Commenta

Se anche voi siete alla ricerca di nuove opportunità di lavoro oltreoceano e oltre ad essere diretti negli Stati Uniti il vostro obiettivo è quello di migrare verso la calda Florida, allora questa piccola guida fa al caso vostro. Insieme scopriremo infatti come arrivare a lavorare in Florida, una delle nazioni più ambite degli USA, situata nella parte meridionale del continente nordamericano. 

La Florida è uno degli Stati della Confederazione USA che si distingue dagli altri per la sua posizione favorevole e il suo vivace mercato del lavoro. Oltre alle grandi bellezze paesaggistiche che siamo soliti apprezzare nelle serie televisive americane, in Florida per chi vuole lavorare ci sono anche condizioni allettanti come agevolazioni fiscali, dovute ad un regime impositivo piuttosto basso e agevolazioni per coloro che vogliono trovare o acquistare una casa da abitare, basate su una serie di incentivi governativi.

Lavorare in California

Di conseguenza, trasferirsi a lavorare in Florida potrebbe essere una buona scelta. In questa guida abbiamo raccolto tutte le informazioni più utili per chi vuole effettuare un trasferimento e per chi vuole ricercare attivamente un lavoro.

>  Lavorare negli Stati Uniti – Come cercare lavoro

Lavorare in Florida

In Florida è possibile trovare lavoro anche in molte aziende italiane che si trovano sul posto. I settori più rappresentati dai nostri connazionali sono quelli dell’abbigliamento, il settore alimentare e quello della bigiotteria. Non c’è dubbio che nel commercio in generale si possano trovare interessanti possibilità di assunzione.

Grazie infatti ad un sistema fiscale che incentiva le attività commerciali, le imprese e i suoi titolari sono portati a svolgere il loro lavoro in Florida ed ad avviare attività di tipo commerciale. Bisogna però sapere che la Florida è uno stato americano e per questo motivo è necessario rispettare le norme federali sull’immigrazione e dunque essere a posto dal punto di vista del visto permanente o temporaneo che vi consentirà di lavorare.

Un modo per ottenere il visto in maniera più semplice e veloce per lavorare in Florida è quello di farlo richiedere direttamente dal datore di lavoro che vi assume. Per questo motivo potrete cominciare a cercare una occupazione attraverso internet già dall’Italia e successivamente farvi consegnare il vostro visto. Nel caso in cui siate voi a richiederlo direttamente sul posto, questo dovrà avere una durata di massimo tre mesi e potrà essere utilizzato o per turismo, o per studio o per lavoro.

Tra le due alternative, quindi, vale sempre la pena iniziare a svolgere le proprie ricerche dall’Italia, in modo da arrivare sul posto e avere già la strada spianata. Potete trovare aiuto anche nelle agenzie di lavoro italiane, e in quelle interinali, che si occupano di rapporti con l’estero.

Infine, a livello personale, non trascurate la possibilità di cercare lavoro attraverso internet, da soli, perché in rete potete trovare non solo ulteriori informazioni ma anche opportunità professionali che sono adatte al vostro profilo. Per questo motivo redigete un buon cv in inglese e tenetelo sempre aggiornato, perché vi servirà sia nella fase di ricerca in Italia sia quando vi sposterete sul posto per la vostra nuova vita in Florida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>