Come lavorare a Chicago negli Stati Uniti

di Redazione Commenta

Se anche voi come molti altri cittadini italiani ed europei coltivate il sogno indiscusso di trasferirvi a vivere e lavorare in America, negli Stati Uniti, potete certo pensare di prendere in considerazione come vostra meta la città di Chicago, una delle tre principali metropoli degli States. Questa città della parte settentrionale delle confederazione si fa notare non solo per le sue dimensioni e i suoi abitanti, ma anche per il tipo di mercato di lavoro che si svolge al suo interno, che può riservare interessanti opportunità di lavoro a chi vi si trasferisce. 

Chicago è un interessante polo industriale e finanziario in cui sono all’ordine del giorno sia i convegni che i meeting internazionali, nonché i grandi congressi della medicina e della scienza. Da molti anni sono insediati a Chicago anche numerosi italiani che ormai formano una piccola comunità consolidata. Ma non solo.

Lavorare all’estero nella ricerca scientifica

Se è vostro desiderio lavorare a Chicago potete senza dubbio pensare di trovare impiego nel fiorente settore della costruzioni edili, in quello del commercio e in quello dell’industria. In questa città avrete senza dubbio la possibilità di incrociare la carriera che fa al caso vostro.

Lavorare negli Stati Uniti – Come cercare lavoro a Boston

In questa piccola guida abbiamo appunto riunito i consigli più utili per coloro che aspirano a lavorare a Chicago negli Stati Uniti. Ecco quali saranno le cose da fare e quelle da non fare per trovare presto il lavoro che desiderate.

Come lavorare a Chicago negli Stati Uniti

Come per ogni altra grande città degli Stati Uniti la prima cosa da fare in vista di un trasferimento è quella di ottenere il visto che vi permetterà di essere in regola con le leggi americane sull’immigrazione, che, come noto, sono molto restrittive. Per fare questo si hanno almeno due metodi. O cercare di ottenere da soli il permesso di soggiorno interagendo con le istituzioni e le ambasciate, oppure affidarsi ad un legale privato o ad una agenzia che possa sbrigare tutte le pratiche al posto vostro. La seconda è tuttavia una scelta più onerosa.

Una volta ottenuto il visto giusto per il proprio scopo, quello di lavorare a Chicago, la seconda cosa da fare sarà quelle di cominciare a cercare lavoro attraverso Internet. Negli Stati Uniti Internet è il mezzo di comunicazione più diffuso quindi sarà utile dedicarsi ad approfondite ricerche al fine di individuare le occasioni di lavoro che fanno al caso vostro.

Se conoscete già qualche italiano residente a Chicago potreste pensare di contattare le aziende italiane presenti sul posto al fine di ottenere il visto più rapidamente – i datori di lavoro potranno infatti richiederlo al vostro posto – e promuovere la vostra professionalità e le vostre competenze. In questo modo vi farete più facilmente conoscere e otterrete la fiducia dei vostri connazionali.

Una soluzione sempre valida per poter essere sicuri di trovare a Chicago quello che si cerca è quella di trascorrere all’estero una lunga vacanza prima di trasferirsi in modo definitivo, per comprendere lo stile di vita e adeguare le proprie aspettative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>