Migliori università 2012

di Redazione Commenta

Quali sono le migliori università del mondo? In quale ateneo il titolo di studio ha una maggior valore sostanziale? A rispondere a queste domande è stato, come ogni anno, lo studio condotto e terminato all’interno del QS World University Ranking 2012 / 2013, che fornisce il solito impietoso risultato per le università italiane, relegate in secondo e terzo piano, in un lunghissimo elenco che vede dominare le università statunitensi e britanniche. Ma cerchiamo di ritrarre in maniera chiara l’attuale top 20, e vedere dove si collocano i poli tricolori.

Attualmente, la top 20, come già anticipato, vede dominatori gli istituti universitari statunitensi e britannici:
1 Massachusetts Institute of Technology (MIT) US
2 University of Cambridge GB
3 Harvard University US
4 UCL (University College London) GB
5 University of Oxford GB
6 Imperial College London GB
7 Yale University US
8 University of Chicago US
9 Princeton University US
10 California Institute of Technology (Caltech) US
11 Columbia University US
12 University of Pennsylvania US
13 ETH Zurich (Swiss Federal Institute of Technology) CH
14 Cornell University US
15 Stanford University US
16 Johns Hopkins University US
17 University of Michigan US
18 McGill University CA
19 University of Toronto CA
20 Duke University US

E l’Italia? A cercar di tenere alto l’onore tricolore è l’Università di Bologna, che tuttavia non riesce ad arrivare oltre la 194 ma posizione, per altro in drastico calo (- 11 posizioni) rispetto al 2011. In calo di 6 posti anche la seconda università italiana, La Sapienza di Roma, in 216 ma posizione, mentre in forte risalita è il Politecnico di Milano, ora 244 mo contro il 277 mo posto del 2011. Salei 19 posizioni l’Università degli Studi di Milano, ora in 256 ma posizione, mentre scende numerosi gradini l’Università degli Studi di Padova, oggi in 298 ma posizione.

Abbiamo parlato tante volte, nel corso delle ultime settimane, di programmi formativi in attivazione presso tutti i principali poli universitari italiani. Sse vi siete persi qualche “puntata” dei nostri periodici approfondimenti, vi consigliamo di consultare questa utile guida: come scegliere l’Università.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>