Ministero del Lavoro, in azione il “Welfare to Work”

di Francesco Pentella Commenta

Il Ministero del Lavoro ha deciso di lanciare il Welfare to Work per le politiche di reimpiego dei dirigenti.

Il Ministero ha precisato che i datori di lavoro che accetteranno di ricollocare gli ex dirigenti riceveranno un bonus in relazione alla tipologia di contratto applicato.

Il Welfare to Work è un programma di ricollocazione di ex dirigenti over 50 in stato di disoccupazione, attraverso l’attivazione, mediante apposito avviso pubblico, di contributi destinati alle aziende sotto forma di bonus assunzionali.

Il contributo sarà graduato secondo i diversi contratto di lavoro applicato.

Per un ex dirigente over 50 in stato di disoccupazione assunto con un contratto a tempo indeterminato o a tempo determinato per un intervallo temporale di almeno biennale è prevista l’erogazione di un bonus di 10.000,00 euro.

L’importo sarà erogato al netto delle eventuali ritenute previste dalla legge (4% di trattenute alla fonte ex D.P.R. 600/73).

Il contributo si riduce alla metà per ogni ex dirigente assunto con contratto a tempo determinato di almeno 12 mesi, anche in questo caso l’importo che sarà erogato è al netto delle eventuali ritenute previste dalla legge (4% di trattenute alla fonte ex D.P.R. 600/73).

Non solo, lo stesso importo è anche previsto per ogni ex dirigente assunto con contratto di collaborazione a progetto di almeno 12 mesi che saranno erogati al netto delle eventuali ritenute previste dalla legge.

Il contributo in questione potrà essere concesso solo in caso che si preveda un compenso di importo minimo annuo lordo pari ad 42.000,00 euro.

Ricordiamo che la concessione dei contributi è legata all’assunzione di ex dirigenti, che al momento della assunzione abbiano compiuto i 50 anni di età e risultino disoccupati ai sensi della normativa vigente.

Le disposizioni prevedono che nel caso in cui l’ultimo rapporto di lavoro si sia concluso per effetto di una transazione economica a favore del lavoratore, frutto di accordo fra il lavoratore stesso e l’azienda, il requisito dello stato di disoccupazione deve essere posseduto da almeno 6 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>