Netflix assume traduttori online, come lavorare da casa

di Emma 3

Qualcuno l’ha già ribattezzato il lavoro dei sogni. Per farlo è necessario conoscere le lingue, si può svolgere da casa, si devono vedere le serie tv e si è ben pagati. Queste in pratica le caratteristiche del lavoro proposto da Netflix, il colosso della tv in streaming on demand che sta aumentando esponenzialmente il numero dei propri abbonati.

Vediamo in che cosa consiste il lavoro richiesto: in pratica la società sta ricercando dei traduttori nelle principali lingue richieste per poter tradurre le serie tv proposte. Ecco qualche ulteriore dettaglio. La retribuzione dipende dalla lingua che viene tradotta: la lingua più pagata è il giapponese, retribuito con 30 dollari al minuto. Anche se traducete dall’inglese la paga non è bassa, pari a 12 dollari al minuto. In ogni caso con un minimo di registrazione di 10 minuti. Il lavoro si può svolgere comodamente da casa e senza vincoli di orario. Chiaramente è prevedibile che le richieste di candidature saranno non poche, ragion per cui è stata istituita una prima selezione per poter scremare la ricerca dei traduttori online.

È necessario effettuare la prima prova attraverso la registrazione su una piattaforma, chiamata Hermes. Ci si deve registrare e successivamente si deve svolgere un test atto a comprovare l’effettiva conoscenza linguistica degli idiomi per i quali ci si propone. Selezionata la lingua, sarà necessario mettersi alla prova traducendo alcune frasi e/o espressioni. Ricordate che la prova è a tempo e per proseguire è necessario  ottenere un punteggio minimo di 80/100 per proseguire poi l’iter di selezione della società.

Commenti (3)

  1. Buon giorno io sono di madre lingua ceca…può interessare?

  2. Buongiorno io sono di madrelingua francese… Può interessare?

  3. Parlo perfettamente italiano e francese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>