Tutto sul part time

di Redazione 12

Si tratta di un lavoro subordinato e che può essere a tempo determinato oppure indeterminato.

Si caratterizza per una riduzione del normale orario di lavoro. Spesso si tratta di lavoratori assunti in particolari settori che hanno elevati picchi stagionali. Deve ovviamente essere stipulato in forma scritta.

Il part time può essere:

Orizzontale: le giornate lavorative hanno un minore numero di ore;
Verticale: in questo caso la prestazione viene svolta a tempo pieno ma in giorni della settimana prestabiliti;
Misto: si tratta di un mix delle precedenti tipologie.

I lavoratori assunti con contratto part time godono degli stessi trattamenti normativi di chi è assunto a tempo pieno (congedo di maternità, malattia etc…). Ovviamente l’importo della retribuzione verrà calcolato in base alle ore effettive di lavoro.

Ovviamente anche il lavoratore part time ha gli stessi diritti e doveri nei confronti del datore di lavore così come gli altri lavoratori subordinati.

Il Decreto Legislativo 196/2003 ha introdotto clausole di flessibilità. Si tratta senza dubbio di una scelta ideale per i lavoratori che desiderano avere del tempo libero.

Per approfondire l’argomento potete visitare il Sito del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali.

Commenti (12)

  1. ho lavorato nei setto ri metalmeccanica,abbigliamento addetta alle pulizie, e come operaia generica

  2. sono studente, cerco lavoro al mc donalds, abito a brescia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>