Polizia di Stato, il concorso per  1.515 allievi agenti 

di Fabiana Commenta

 C’è tempo fino al 4 luglio 2019 per poter inviare la domanda di partecipazione al concorso come allievo agente della Polizia di Stato: le domande dovranno essere inviate solo ed esclusivamente attraverso la procedura informatica disponibile alla pagina “concorsi online” della Polizia di Stato (qui il bando e la domanda). 

Il Ministero dell’Interno ha indetto un concorso pubblico per il reclutamento di 1.515 allievi agenti della Polizia di Stato, riservato solo ed esclusivamente ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale. 

Ecco i requisiti per poter essere ammessi al concorso: 

  • volontario in ferma prefissata di un anno (VFP1) in servizio da almeno sei mesi continuativi o in rafferma annuale
  • volontario in ferma prefissata di un anno (VFP1) collocato in congedo al termine della ferma annuale
  • volontario in ferma quadriennale (VFP4) in servizio o in congedo

Ecco i requisiti richiesti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • licenza media o equipollente (salvo specifiche diverse previste per le riserve di posti);
  • avere età compresa tra i 18 e i 21 anni (limite elevato fino ad un massimo di tre anni, in relazione  all’effettivo servizio militare prestato dai candidati);
  • qualità morali e di condotta previste dall’art. 35, comma 6, del decreto legislativo n. 165/2001;
  • idoneità fisica, psichica ed attitudinale alla mansione da svolgere.

Ma come funziona la selezione?

Sono previste una prova scritta d’esame consistente nella compilazione di un questionario (con domande con risposta a  scelta  multipla, su argomenti di cultura generale sulle materie previste dai vigenti programmi  della  scuola  secondaria  di primo  grado,  sull’accertamento  di  un   sufficiente   livello   di conoscenza della lingua  inglese e delle  apparecchiature  e delle applicazioni  informatiche  più diffuse), accertamento dell’efficienza fisica, accertamenti psico-fisici, accertamenti attitudinali, valutazione dei titoli. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>